Successo asta per Pane e Vita, Avanzini: “Raccolti quasi mille euro”

Successo nonostante la media affluenza per l'asta benefica organizzata dal circolo Parmafotografica, raccolti quasi mille euro devoluti interamente all'associazione Pane e Vita. L'asta continua su Ebay

Ha riscosso un buon successo l’iniziativa benefica organizzata dal circolo Parmafotografica alla Casa della Musica, un’asta con oltre 200 opere fotografiche offerte da artisti come Raul Iacometti, Luca Avanzini, Antonio Cosi, Otto Moretti, Ivano Bolondi, Oreste Feretti, Alessandro Gandolfi, Misha Cattabiani, Gigi Montali, il cui ricavato è andato interamente a Pane e vita onlus. L’associazione si occupa di oltre sei anni dei senza fissa dimora a Parma, autofinanziandosi per fornire cibo, coperte, vestiti e un punto di ascolto costante per chi non ha più una casa e riferimenti sociali. Il circolo si è mostrato particolarmente sensibile alla causa, promuovendo un’asta proprio per coniugare l’offerta in favore delle attività dell’associazione con l’importanza di sensibilizzare i cittadini sulla situazione di emergenza sociale che colpisce un numero sempre più alto di persone a Parma. Qualche piccolo inconveniente non ha fermato gli organizzatori, come l’assenza all’ultimo minuto del battitore ufficiale, sostituito da Renato Cantarelli che con Aldo Piazza hanno intrattenuto il pubblico. Presenti anche due ragazze della Lavezzini con l’allenatore Daniele Villani.

”L'asta è stata proficua nonostante la non tantissima affluenza di pubblico – racconta a ParmaToday Rossana Avanzini, Parmafotografica  –.  E’ stato un bel modo di avvicinare le persone all'arte. Direi che non c'è stata persona che non se ne è andata con almeno una foto sotto braccio”. Grazie all’iniziativa sono stati raccolti 986 euro, ma è ancora possibile aderire alla causa acquistando un’opera tramite l’indirizzo https://www.ebay.it/usr/paneevitaonlus.  “Grandissimo riconoscimento e merito vanno alla Presidente Giovanna Ziveri sezione Aquila Longhi e a tutto il circolo Parmafotografica per il grande impegno messo nella causa – racconta Rossana Avanzini  –. La soddisfazione più grande per me è stata quella di vedere tanta armonia, tanta collaborazione, tanta gioia. Questo mi ha ripagato di tutti gli sforzi fatti”.

 Foto Fausta Bertolotti

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento