Panico in via Verona, distrugge le vetrate del polo sanitario con una pietra e terrorizza i dipendenti: 39enne arrestato

Gli operatori sono stati costretti a barricarsi dentro i propri uffici: l'uomo, non residente a Parma, aveva chiesto di essere preso in carico dai servizi sociali perché senza casa

Ha distrutto le vetrate del polo sanitario di via Verona con una grossa pietra, creando il panico tra i dipendenti che si trovavano all'interno degli uffici, che sono stati costretti a barricarsi all'interno dei propri uffici, per paura di essere feriti. Caos ieri mattina, martedì 22 ottobre, all'interno del polo sanitario di via Verona -all'interno del quale si trovano i servizi sociali: un uomo italiano di 39 anni, dopo essersi presentato qualche ora prima in stato di agitazione pretendendo l'assegnazione di un'abitazione, è tornato ed ha distrutto i vetri, provocando numerosi danneggiamenti. Nel corso della mattinata gli agenti delle Volanti erano stati chiamati perchè l'uomo aveva manifestato comportamenti non rispettosi del lavoro degli operatori: una volta giunti sul posto i poliziotti lo avevano tranquillizzato, spiegandogli che non avrebbe potuto essere preso in carico dai servizi sociali poichè residente in un'altra città. Gli agenti avevano anche contattato la Caritas, trovando una soluzione al 39enne per la notte. 

fotovetrorotto-2

Dopo circa un'ora però l'uomo è tornato e, sempre in stato di agitazione, ha preso una grossa pietra ed ha iniziato a spaccare le vetrate del polo sanitario, seminando il panico tra gli operatori, che si sono letteralmente barricati all'interno degli uffici per paura di essere feriti. I poliziotti sono tornati in via Verona ed hanno trovato l'uomo con ancora in mano la pietra usata per distruggere le vetrate: il 39enne ha opposto una strenua resistenza al fermo ed è stato arrestato per danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale: è stato inoltre denunciato per violenza privata ed interruzione di pubblico servizio, per possesso di oggetti atti ad offendere e per oltraggio a pubblico ufficiale. Durante il processo per direttissima l'arresto è stato convalidato: il 39enne è stato accompagnato nel carcere parmigiano di via Burla. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

pietra-polizia-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Tragedia: 25enne muore in ospedale 18 mesi dopo l'incidente

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

Torna su
ParmaToday è in caricamento