menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Paolo Bertoletti, segretario generale Spi Cgil con Fabbri e Maestri

Paolo Bertoletti, segretario generale Spi Cgil con Fabbri e Maestri

Anziani, Bertoletti (Cgil): "Da 1 anno senza assessore, è irresponsabile"

Il segretario generale dello Spi denuncia l'assenza di regole nei servizi agli anziani e la speculazione dei privati: "Stiamo aspettando il Sindaco, sono sicuro che i conti miglioreranno..sulla pelle degli anziani"

Sono dure le parole di Paolo Bertoletti, segretario generale dello Spi Cgil di Parma, che sottolinea con forza le criticità dovute alla mancanza dell'assessore al Welfare, legate soprattutto ai servizi rivolti agli anziani. Denuncia inoltre una situazione di mancanza di regole per quanto riguarda le case famiglia private. "E' irresponsabile che che questa città da oltre un anno sia senza assessore ai Servizi sociali".

“Mentre, trepidamente, stiamo aspettando che il Sindaco si decida a scegliere l'assessore al Welfare assistiamo alla crescita del “fai da te” nei servizi rivolti agli anziani. Continuano a spuntare “Case famiglia” con offerte, a detta dei nuovi imprenditori, pari alle “residenze assistite”, come scritto sulla stampa di oggi. Eppure noi sappiamo bene che queste strutture sono fuori dal sistema di assistenza, non hanno regole (tranne un timido regolamento del Comune di Parma). Insomma ancora una volta si è scoperto che gli anziani possono diventare un businnes, anche facendo leva sull’attuale difficoltà delle famiglie a sostenere i costi e trovare risposte immediate".


"Per queste ragioni è irresponsabile che questa città da oltre un anno sia senza assessore ai Servizi sociali. I piani B alternativi ad improponibili progetti faraonici (WCC) non ci sono. La qualità rischia di sfuggire a qualsiasi controllo e sulla programmazione dei servizi che serviranno in futuro c'è assoluto silenzio. Di questo passo son sicuro che i conti del Comune miglioreranno. Ma lo faranno sulla pelle dei nostri anziani e di chi lo diventerà”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 62 nuovi casi e due morti

  • Attualità

    Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

  • Cronaca

    Il Giro d'Italia passa da Parma

  • Attualità

    Meteo: ecco che tempo farà nel week end del 1° Maggio

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento