Parcheggiatori abusivi, reagiscono ai controlli: 2 denunce per resistenza

Due nigeriani di 31 e 41 anni che stavano svolgendo l’attività di parcheggiatori senza autorizzazione hanno spintonato i carabinieri in Via Abbeveratoia. Sanzioni amministrative per sei senegalesi

I militari della Compagnia Carabinieri di Parma insieme alla Polizia Municipale di Parma hanno svolto nell’ultima settimana un servizio contro il fenomeno dei parcheggiatori abusivi nella zona dell’ospedale Maggiore, Quartiere oltretorrente, Viale piacenza e Barilla Center che si è concluso con due persone deferite in stato di libertà e 6 sanzioni elevate nei confronti di altrettanti parcheggiatori abusivi.

In particolare durante le attività di osservazione e controllo con 9 unità in divisa e in borghese sono stati sottoposti a controllo in Via abbeveratoia due cittadini nigeriani di 31 e 41 anni che stavano svolgendo l’attività di parcheggiatori senza autorizzazione (O.C.A e I.J.K. le iniziali, residenti entrambi a Parma) che a seguito della richiesta di documenti di riconoscimento hanno spintonato gli operanti tentando la fuga per poi essere ripresi dopo un breve inseguimento. I due sono stati deferiti in stato di libertà per il reato di resistenza a pubblico ufficiale ed i proventi trovati in loro possesso sono stati confiscati (circa 30 euro).

Successivamente il servizi ha consentito di identificare i seguenti stranieri che, con il pretesto di porre in vendita articoli di merceria e di editoria, svolgevano di fatto l’attività di parcheggiatori abusivi tra le vie Volturno, Piacenza, Abbeveratoia e Barilla Center: M.L nato Senegal, classe 1979, domiciliato a Parma (RE), M.C. nato Senegal, classe 1989, residente a Langhirano; G.N.K. nato Senegal, classe 1994, residente a Sorbolo; O.M. nato Nigeria, classe 1983 residente a Parma; D.L nato Senegal, classe 1983, residente a Sala Baganza; M.M. nato Senegal, classe 1973, residente a Parma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le persone fermate sono state contravvenzionate ai sensi del Codice della Strada (sanzione amministrativa €. 765,00) per l’esercizio non autorizzato della professione di parcheggiatore/guardiamacchine e per la vendita di generi merceria senza la prevista licenza di venditori  ambulanti  (sanzione amministrativa di €. 2.582,00). La merce trovata in loro possesso (del valore complessivo di circa 600 euro) è stata sequestrata amministrativamente, i compensi illeciti percepiti durante l’attività di parcheggiatori sono stati confiscati mentre i 3 non residenti nel Comune di Parma sono stati proposti dalla Stazione Carabinieri di Parma Oltretorrente all’Autorità di PS per il Foglio di Via Obbligatorio dalla città

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento