Parco Borsellino, i pusher scappano e si liberano della droga: sequestrati 52 grammi di 'erba'

Appena avvistata la polizia gli spacciatori si sono dati alla fuga

Un ritornello che si ripete all'infinito e che rischia di diventare colonna sonora di scene che da anni popolano la città: i poliziotti che arrivano al Parco Falcone e Borsellino per un controllo normale e gli spacciatori che si dileguano e spariscono lasciando la 'roba' dove capita. E' successo giovedì mattina, durante un servizio straordinario di controllo del territorio. Gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia si sono recati all'ingresso del Parco e hanno assistito alla fuga di spacciatori extracomunitari che popolano da sempre la zona verde. Agli uomini delle volanti restra solo il rinvenimento ed il sequestro di numerosi involucri contenenti stupefacente, marijuana precisamente per un peso complessivo di grammi 52,00 circa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • Coronavirus, Vigili del Fuoco in lutto: muore a 58 anni Giorgio Gardini

  • "Chi non è residente deve lasciare l'abitazione": a Parma la truffa del falso avviso del Ministero dell'Interno

  • Buoni spesa, Pizzarotti: "Da venerdì si potrà compilare il modulo online: ecco chi potrà chiederli"

Torna su
ParmaToday è in caricamento