menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cartello scritto a mano per la disinfestazione

Il cartello scritto a mano per la disinfestazione

Parco Santa Rita, disinfestazione pericolosa: ma l'ingresso è libero

Un cartello scritto a mano segnala il pericolo ed il divieto d'accesso per la presenza di sostanze tossiche, chiunque può entrare nell'area, destinata ad un campeggio mai realizzato

Piazza Santa Rita da Cascia, a due passi da via Montebello, quartiere Cittadella. Qui c'è un'area verde di medie dimensioni, recintata da una palizzata di legno che la circoscrive tra le abitazioni ed un piccolo campo da calcio in stato di abbandono. E' il Parco Santa Rita da Cascia. In giugno avevamo documentato lo stato di abbandono di quest'area, destinata ad ospitare una struttura per il campeggio, mai realizzata. Oggi la situazione sembra apparentemente cambiata: dall'esterno non si vedono più rifiuti abbandonati ma solo contenitori per i rifiuti pieni.

Guardando da questa prospettiva si può vedere un grosso buco nella recinzione, coperto in tutta fretta in modo approssimativo da due transenne, del tipo di quelle usate per delimitare i cantieri stradali. Spostandosi verso l'ingresso si scopre però che quest'area, stando al cartello scritto a mano posto sopra uno delle quattro casette in legno presenti all'interno, è pericolosa ed è vietato l'accesso. La scritta è questa: "Pericolo, non entrare, area sottoposta a disinfestazione (tossico)!!!".

Come si può notare dalle immagini l'ingresso è libero: la barra rossa e bianca che dovrebbe impedirlo è facilmente scavalcabile e danneggiata. In tutta l'area non è presente il nastro di delimitazione della zona pericolosa e non c'è nessun segno di attività all'interno. Se l'area è veramente sottoposta a disifestazione ed all'interno ci sono sostanze tossiche, anche solo all'interno delle casette di legno, la situazione attuale sembra pericolosa. Qualsiasi persona, compreso un bambino, può entrare ed esporsi al pericolo. In più la comunicazione della disinfestazione, oltretutto pericolosa, è fatta attraverso un cartello scritto a mano.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento