Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Parma blindata fino a maggio: teatri, cinema, palestre, piscine rimangono chiusi

Riaprono scuole materne, elementari: anche agli studenti della prima media sarà concesso di tornare alle lezioni in presenza

Parma, come tutta Italia, resta chiusa fino a maggio. Il nostro territorio, infatti, rimane in zona rossa e nelle prossime settimane potrà, se i dati lo consentiranno, passare alla zona arancione ma non in zona gialla, almeno fino al 30 aprile.

Anche dopo Pasqua, infatti, il governo conferma la linea del massimo rigore: non basta la tendenza di inversione della curva pandemica, ancora ieri si contavano 24mila nuovi casi e 450 morti. Pertanto il governo prorogherà dunque l'attuale decreto in vigore già all'inizio della settimana prossima dopo l'incontro lunedì con le Regioni, e valuterà non prima della metà del mese l'andamento della curva dei contagi.

Unica concessione è prevista per la scuola: a Parma riaprono materne, elementari e anche agli studenti della prima media sarà concesso di tornere alle lezioni in presenza. Nelle zone arancioni saranno in classe tutti gli studenti fino alla terza media e al 50% quelli delle superiori.

Tutto le altre regole restano pressoché immutate: fino al 30 aprile quindi niente spostamenti tra le regioni e l'abolizione della zona gialla fino alla fine del mese imporrà il solo asporto per le attività di bar e ristoranti. Slitta così anche la riapertura di cinema e teatri che dal 27 marzo avrebbero potuto riaprire con capienza al 25% e posti preassegnati anche nelle zone gialle. Ovviamente anche palestre e piscine rimarranno chiuse, sicuramente fino a maggio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma blindata fino a maggio: teatri, cinema, palestre, piscine rimangono chiusi

ParmaToday è in caricamento