Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Parma Facciamo Squadra, devoluti i gettoni di un Consiglio: 2 mila euro

Chiesi, Fondazione Cariparma e Barilla per ogni euro raccolto dai consiglieri, che hanno rinunciato al gettone di un giorno di Consiglio, ne hanno aggiunto un altro: donati in tutto 8 mila euro

"Parma facciamo squadra: dai consiglieri comunale 2.000 euro moltiplicati per 4Ci hanno messo la faccia e non solo -si legge in una nota del Comune di Parma. E così tutti consiglieri comunali hanno scelto di devolvere il gettone di un giorno di consiglio alla campagna Parma facciamo squadra. I 2000 euro donati sono diventati 8000 perché Chiesi, Fondazione Cariparma e Barilla, per ogni euro raccolto ne hanno aggiunto un altro, moltiplicando per quattro la solidarietà. Il denaro è stato impiegato per l’acquisto di alimenti che, da oggi, saranno distribuiti fra quelle famiglie che, quotidianamente, si rivolgono ai due market solidali Emporio Parma e Emporio Valtaro e alle mense Caritas di Parma e Fidenza.

Un gesto concreto che si va ad aggiungere a quello delle numerosissime squadre cittadine (venti gruppi di ambasciatori di questa impresa solidale) scese in campo a sostegno delle 2500 famiglie che, sul nostro territorio, non ce la fanno più a causa della crisi. “Il Consiglio Comunale al completo - afferma il presidente Marco Vagnozzi – ha dimostrato ancora una volta con questo gesto la sensibilità ai problemi della città e l’attenzione verso coloro che fanno più fatica e che pagano più duramente il prezzo della crisi in un momento così difficile”. Tutti invitano a donare una spesa attraverso il sito www.parmafacciamosquadra.it ,dove è possibile scegliere i prodotti alimentari di cui c’è bisogno. E’ un’intera città che fa quadrato per dare una risposta forte e corale a un problema che è possibile risolvere solo insieme. La campagna, partita quest’autunno, si concluderà il 13 gennaio, festa del patrono cittadino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma Facciamo Squadra, devoluti i gettoni di un Consiglio: 2 mila euro

ParmaToday è in caricamento