menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma Gestione Entrate, il nuovo presidente? Enrico Tosi, ingegnere informatico

Il consigliere Ghiretti attacca la Giunta: "Pensate forse che in nome della trasparenza e della condivisione io, in quanto consigliere comunale, ne fossi informato? Sbagliate"

Nomina di Enrico Tosi alla guida di Parma Gestione Entrate. Il consigliere Ghiretti attacca la Giunta: " Pensate forse che in nome della trasparenza e della condivisione io, in quanto consigliere comunale, ne fossi informato? Sbagliate".  

"La trasparenza e la condivisione. Due parole con le quali l'amministrazione 5 stelle ama condire molti dei propri interventi -esordisce Roberto Ghiretti- salvo però dimenticarne drammaticamente il significato quando, evidentemente, fa comodo. Dal 23 luglio scorso infatti si è proceduto alla nomina di un nuovo presidente in Parma Gestione Entrate, affiancato da due nuovi consiglieri. Pensate forse che in nome della trasparenza e della condivisione io, in quanto consigliere comunale, ne fossi informato? Sbagliate. E sì che di Consigli comunali a fine luglio se ne sono fatti in quantità e una semplice comunicazione del Sindaco la si sarebbe potuta fare. Ma no, non una parola, non una riga.

Alla direzione della società che, semplificando, si occupa di riscuotere per conto del Comune di Parma multe e tributi, è stato messo Enrico Tosi, un ingegnere informatico titolare di una software house che produce applicazioni dedicate alla finanza. Si sarà trattata di una nomina in virtù della propria esperienza curriculare? Di una nomina a seguito di un'auto candidatura? Quando sono stati chiesti pubblicamente i curricula per questo incarico? Niente, non si sa nulla. Ormai da troppo tempo la galassia delle partecipate viene gestita con un’opacità intollerabile. Amministratori sostituiti in corso d’opera senza uno straccio di spiegazione, manager che saltano fuori dal nulla, conti che si fa fatica a conoscere: il nuovo che avanza non mi pare poi tanto straordinario.

Se fosse stata data in qualche modo una comunicazione ufficiale avrei posto la seguente domanda: perché un ingegnere informatico alla guida di una società dove, con ogni probabilità, un commercialista avrebbe potuto mettere in campo competenze più specifiche? Una domanda semplice, di buon senso, che nel nome della trasparenza e della condivisione della Giunta guidata dal sindaco Pizzarotti non mi è stato possibile porre e che, probabilmente, non riceverà alcuna risposta. Complimenti!"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

  • Cronaca

    Il Giro d'Italia passa da Parma

  • Attualità

    Meteo: ecco che tempo farà nel week end del 1° Maggio

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento