Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Parma in bilico tra la zona arancione e quella rossa: oggi si decide

Si attende l'ordinanza del Ministero della Salute

Dopo l'approvazione del nuovo Dpcm, che contiene le misure restrittive valide a Parma e su tutto il territorio nazionale, oggi, venerdì 15, gennaio, sapremo in che zona rientrerà la nostra città. Parma è in bilico tra la zona arancione e la zona rossa. Il Ministero della Salute stabilirà, in base ai dati, i "colori" delle regioni. Le soglie di accesso RT scendono a 1 per arancione e a 1,25 per rossa. Ma si va in arancione anche semplicemente con rischio alto sulla base dei “21 criteri”. Le ordinanze del ministro della Salute arriveranno dopo la pubblicazione del nuovo report Iss, oggi venerdì 15 gennaio, e le nuove classificazioni diventerebbero operative dal 17 (per sabato 16 l'ipotesi più probabile è che resti valida l'attuale colorazione).

Sabato 16 gennaio entra in vigore il nuovo decreto, del quale era ampiamente per giorni circolata la bozza: tutte le norme saranno valide fino al 5 marzo. Diverso però il discorso sul divieto di mobilità tra regioni: lo stop al momento viene fissato solo fino al 15 febbraio. 

Lunedì 18 gennaio invece dovrebbe essere il giorno del cambio-colore. Solo sei regioni rimarranno gialle a meno di novità dell'ultim'ora, peraltro sempre possibili: Abruzzo, Basilicata, Campania, Sardegna, Toscana e Valle d'Aosta. Le altre regioni rischiano tutte di finire in arancione, con la Lombardia e la Sicilia indirizzate verso la zona rossa. Da domenica 17 gennaio (da lunedì 18 gennaio secondo il Corriere della Sera) finirebbero in zona arancione Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, provincia autonoma di Bolzano, provincia autonoma di Trento, Puglia, Umbria e anche il Veneto.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma in bilico tra la zona arancione e quella rossa: oggi si decide

ParmaToday è in caricamento