menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Parma io ci sto', presentata la piattaforma: la voce al territorio

Parma riaccende i motori e crea una nuova energia. Istituzioni, cittadini e rappresentanti del mondo delle imprese hanno già scelto di mettersi in gioco nei mesi scorsi puntando su quelle eccellenze che da sempre sono il valore aggiunto di questo territorio

Un video manifesto con cui Parma, io ci sto! ha lanciato il proprio progetto, immagini che hanno colpito giovani e non solo raccogliendo più di 120mila visualizzazioni su Facebook. Un progetto che ha già raccolto l’adesione di tutti i sindaci e le istituzioni della provincia, la partecipazione di 40 aziende che ci credono e ne supportano l’evoluzione. L’iniziativa, nata per sostenere e alimentare il rilancio del territorio, è già arrivata a parlare ai cittadini in modo concreto e interattivo con l’obiettivo di valorizzare Parma e la sua provincia proiettandole verso un futuro di benessere socio-economico di vivibilità e vivacità intellettuale.

Parma riaccende i motori e crea una nuova energia. Istituzioni, cittadini e rappresentanti del mondo delle imprese hanno già scelto di mettersi in gioco nei mesi scorsi puntando su quelle eccellenze che da sempre sono il valore aggiunto di questo territorio: il buon cibo, la cultura, il turismo e il tempo libero, la formazione e l’innovazione. In questa cornice è stata presentata oggi al Teatro Regio la chiave di volta per coinvolgere tutte le voci del territorio: i Laboratori tematici. Dopo la condivisione del Manifesto per Parma che racchiude gli intenti del progetto, si sono infatti ufficialmente aperte le richieste di partecipazione ai tavoli di lavoro a cui, attraverso il sito internet www.parmaiocisto.com, tutti i cittadini di Parma e provincia sono invitati a partecipare.

Le aree tematiche dei laboratori, che recepiranno la voce e le idee dei cittadini, sono quattro: il buon cibo, la nostra cultura, il turismo e il tempo libero, la formazione e l’innovazione. Ogni laboratorio coinvolgerà un numero massimo di 100 partecipanti che saranno divisi in gruppi di lavoro sulla base dell’ambito del loro intervento. Le persone interessante dovranno compilare la richiesta di partecipazione nella sezione dedicata del sito web, selezionando l’area tematica ritenuta più coerente ed indicando le proposte che vogliono presentare alla città.

L’obiettivo dei laboratori è quello di creare, attraverso il dialogo e la fusione di idee diverse, iniziative di eccellenza e progresso economico-sociale per attrarre investimenti, talenti e competenze nel territorio. Un progetto ambizioso e coinvolgente che non ha disatteso le aspettative, non vuole rimanere un modello “sulla carta” ma, anzi, guarda lontano. Grazie al concreto aiuto che tutti i cittadini e le persone che amano Parma potranno offrire attraverso i laboratori per proiettare il nostro territorio verso un futuro più dinamico, vivibile e sostenibile.

I Laboratori di “Parma, io ci sto!” sono: Il buon cibo: Lunedì 13 giugno dalle 9:00 alle 11:30 – Auditorium Accademia Barilla. La nostra cultura: Martedì 14 giugno dalle 16:00 alle 18:30 – Ridotto Teatro Regio il turismo e il tempo libero: Giovedì 16 giugno dalle 17:00 alle 19:30 – Dallara Automobili la formazione e l’innovazione: Mercoledì 29 giugno dalle 16:00 alle 18:30 – Centro Congressi Campus

Tutte le informazioni sul sito www.parmaiocisto.it Inoltre continua la campagna di sottoscrizione del Manifesto per la condivisione dei principi base del progetto. Dopo i primi 150 firmatari, adesso l’adesione viene raccolta on line attraverso la sezione dedicata del sito internet www.parmaiocisto.com, dove già centinaia di cittadini hanno firmato con il loro nome.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

  • Cronaca

    Covid: novanta nuovi casi e un decesso

  • Attualità

    Vaccino: entro fine mese in arrivo 354mila dosi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento