menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma-Spal, alla partita con tubi, manganelli e petardi: scontro sfiorato tra ultras

Una cinquantina di ultras della Spal sono arrivati con 7 mini van eludendo i controlli: ecco l'arsenale sequestrato

Scontro sfiorato poco prima dell'inizio della partita tra Parma e Spal di domenica 27 gennaio tra una cinquantina di ultras della Spal e una ventina di tifosi del Parma, nei pressi dello stadio Tardini. Grazie all'intervento dei poliziotti del reparto Mobile, in servizio proprio per evitare problemi di ordine pubblico, lo scontro è stato evitato. Una cinquantina di tifosi della Spal, arrivati a bordo di sette Minivan, con i quali sono riusciti a sfuggire ai controlli, hanno parcheggiato nei pressi di via Zarotto.

I poliziotti hanno iniziato a seguirli, mentre si recavano verso l'ingresso del settore ospiti. Ad un certo punto una ventina di ultras del Parma stavano arrivando da una via laterale: gli agenti del reparto Mobile sono intervenuti per scortate i tifosi della Spal fino all'ingresso dello stadio, evitando così lo scontro.

Dopo aver messo la situazione in sicurezza i poliziotti hanno concordato che 7 autisti andassero a prendere i Minivan per spostarli da via Zarotto alla zona controllata nei pressi dello stadio. Dentro ai veicoli i poliziotti hanno trovato vari oggetti atti ad offendere: uno sfollagente, un manganelli telescopico di metallo, 52 tubi di gomma, alcuni petardi di grosse dimensioni. Tutto il materiale è stato sequestrato: sono in corso verifiche per capire chi si trovava a bordo dei mezzi.

Gli ultras sono arrivati a bordo dei pulmini, evitando di uscire dall'autostrada ai caselli di Terre di Canossa, Parma centro e Parma Ovest, che erano controllate dalle forze dell'ordine. Il sistema di sicurezza che è scattato per la partita e che ha permesso di evitare gli scontri ha visto la presenza di circa un centinaio di forze dell'ordine, tra poliziotti, carabinieri e agenti di polizia Penitenziaria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 134 contagi e 2 morti

  • Cronaca

    Omicidio di via Volturno: Patrick Mallardo non risponde al Gip

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento