Parma-Varese, vietata la vendita di alcolici nelle zone limitrofe allo stadio

In occasione della partita Parma - Varese, martedì 3 dicembre, verrà applicata l'ordinanza sindacale che prevede il divieto di vendita di bevande alcoliche e superalcoliche, di vendita di bevande in lattine e contenitori di vetro e di consumo di bevande alcoliche

In occasione dell’incontro Parma – Varese in programma allo stadio Tardini alle 21, di martedì 3 dicembre, verrà applicata l’ordinanza volta al divieto di vendita di bevande alcoliche e superalcoliche, di vendita di bevande in lattine e contenitori di vetro e di consumo di bevande alcoliche in alcune zone della città limitrofe allo stadio. L’obiettivo del provvedimento è quello di tutelare l’ordine pubblico e la sicurezza in occasione dell’incontro. Tali restrizioni verranno applicate nelle tre ore precedenti l’inizio della partita e nell’ora successiva.

SCARICA L'ORDINANZA

Modalità di applicazione dei divieti e zone interessate come da ordinanza sindacale allegata.
a)    L’ordinanza prevede il divieto assoluto di vendita di bevande alcooliche e super alcooliche e il divieto di vendita di bevande non alcoliche in lattine e contenitori di vetro, prevedendo in sostituzione, soltanto per le bevande non alcoliche, la vendita in contenitori di carta o plastica, per tutti i pubblici esercizi (fatta eccezione per la sola somministrazione al tavolo effettuata congiuntamente al pasto), punto ristoro interno allo stadio, circoli privati, attività di commercio su area pubblica, attività artigianali operanti nel settore alimentare (quali pizzerie d’asporto, gastronomie, ecc.), attività dotate di distributori automatici di bevande e attività di vendita al dettaglio di cui al D.lgs. 114/98 e s.m.i., ricompresi nella parte di territorio delimitato dalle seguenti strade, pure ricomprese:
     piazzale Risorgimento e tutta l’area compresa e delimitata dalle seguenti vie:
viale Partigiani d’Italia fino alla rotonda con Via Emilia est, via Zarotto (da via Emilia Est alla rotonda con Via Montebello), Via Montebello (da via Zarotto fino a Viale Rustici), Viale Rustici (da Via Montebello fino a viale Martiri della Libertà), viale Rustici (da via Montebello  fino a viale Berenini), Viale Berenini, Via Martiri della Libertà fino a Piazzale Risorgimento (Petitot), Via San Michele e Viale Pier Maria Rossi fino a Piazzale Vittorio Emanuele II (Barriera Repubblica), Strada della Repubblica (Barriera Repubblica) fino a Piazza Garibaldi (compresa nella parte di territorio delimitata), Piazzale Vittorio Emanuele II (Barriera  Repubblica) fino a Via Zarotto, da Piazza Garibaldi fino a Via Martiri della Libertà (Barriera  Farini), Viale Duca Alessandro da    Piazza Risorgimento (Petitot), Viale San Martino fino a Viale Rustici; Via Torelli da Piazza Risorgimento  (Petitot) fino a Via Montebello
 
b)    L’ordinanza dispone il divieto assoluto di consumo di bevande alcooliche e superalcooliche nelle vie di adduzione ai tornelli di ingresso dell’impianto sportivo, con i medesimi limiti temporali di cui sopra (tre ore prima ed un ora dopo la fine degli incontri sportivi), nella parte di territorio delimitato dalle seguenti strade, pure ricomprese:
·         piazzale Risorgimento, viale Partigiani d’Italia, via Puccini, strada Torelli, Via Pezzani, Via Scarlatti;
 
Le forze dell’ordine vigileranno sull’applicazione della stessa ordinanza; la mancata ottemperanza a quanto disposto prevede sanzioni pecuniarie fino a 500 euro e la possibile sospensione dell’attività in caso di recidiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento