Cronaca

Parma a rischio zona arancione da lunedì 11 gennaio

L'Emilia-Romagna è tra le regioni a rischio

Parma a rischio zona arancione a partire da lunedì 11 gennaio. Tra le regioni a rischio infatti c'è anche l'Emilia-Romagna, insieme ad altre nove regioni. E' probabile, poi, che il nuovo Dpcm in arrivo entro il 15 gennaio confermerà la stretta per tutta Italia. Il contagio infatti sta crescendo su tutto il territorio nazionale. Nell'ultima settimana l'aumento dei positivi è del 28% nell'intera penisola: in Emilia-Romagna l'aumento è stato del 33,7%. L'incidenza su base nazionale è di 196 nuovi positivi ogni 100mila abitanti in 7 giorni  -eravamo a 150 alla fine di dicembre. I valori più elevati sono in Veneto, con 503 casi, seguono Friuli-Venezia Giulia (307), Emilia-Romagna (297). 

Il professor Walter Ricciardi, consigliere del ministero della Salute e docente di Igiene e Medicina preventiva alla Cattolica di Roma si dice a favore della proroga dello stato d'emergenza fino al 31 luglio ma spiega proprio che bisogna anticipare il coronavirus, non andare all'inseguimento delle curve in crescita: "Questo stato di emergenza per altri sei mesi è necessario ma va colto in funzione dell’evidenza scientifica che ci dice una cosa ormai chiara: le misure per fermare la trasmissione di Sars-Cov-2 vanno mantenute in maniera coordinata sul territorio italiano e in modo comprensibile ai cittadini. Bisogna cercare di anticipare il virus, non inseguirlo. La sfida di oggi è questa e noi non ci stiamo riuscendo. Le istanze che, come scienziati, rappresentiamo al ministro della Salute e che lui a sua volta rappresenta al Parlamento scontano dei compromessi al ribasso che non riescono a gestire questa situazione. I provvedimenti vanno presi nella maniera giusta al momento giusto". 

Ciò nonostante, mezza Italia potrebbe ritrovarsi in zona arancione da lunedì 11 gennaio, compresa l'Emilia-Romagna e quindi Parma. Ma indica come a rischio quelle segnalate nello scorso report, ovvero Veneto, Liguria e Calabria "con Rt maggiore di 1 anche nel valore inferiore", Basilicata, Lombardia e Puglia che "lo superano anche nel valore medio" ed Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia e Marche che "lo sfiorano"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma a rischio zona arancione da lunedì 11 gennaio

ParmaToday è in caricamento