Cronaca

Da domani Parma in zona arancione: ecco cosa cambia

Tutte le nuove regole in vigore da lunedì 28 dicembre: ecco cosa si può fare e cosa no

Via Repubblica il 26 dicembre. foto: Anna Allegro

Da domani, lunedì 28 dicembre Parma torna in zona arancione per tre giorni, fino al 30 dicembre. Ecco un prontuario delle regole, dei permessi e dei divieti nella zona rossa e arancione in vigore dal 24 dicembre al 6 gennaio. 

Prima di tutto c'è da ricordare che il coprifuoco resta in vigore sia in zona rossa che in zona arancione dalle 22 alle 5 così come il divieto di assembramento e l’obbligo di mascherina al chiuso e all’aperto. Si potrà fare attività sportiva all’aperto. Per chi va all’estero tra il 21 dicembre e il 15 gennaio c’è l’obbligo, al rientro in Italia,di rimanere in quarantena per 14 giorni. Tutti gli spostamenti nei giorni rossi devono essere giustificati con il modulo di autocertificazione. Nelle zona arancione:

  • ci si può muovere all'interno del proprio comune e tutti i negozi, tranne bar e ristoranti, sono aperti; 
  • potranno aprire gli esercizi commerciali di qualsiasi tipo, con orari continuati e allungati fino alle 21 per evitare che, soprattutto nei primi giorni della prossima settimana, si creino assembramenti;

Nella zona arancione quindi l'autocertificazione deve essere compilata in caso di spostamenti al di fuori del proprio comune o della propria regione per ragioni di necessità e urgenza, lavoro o salute. Deve essere compilata anche se ci si sta spostando all'interno del proprio comune nelle ore del coprifuoco. E il governo ha inoltre chiarito in una faq pubblicata sul sito di Palazzo Chigi che il rientro a casa "dopo essere andati a trovare amici o parenti deve sempre avvenire tra le 5.00 e le 22.00 (il 1° gennaio 2021 tra le 7.00 e le 22.00), sia nei giorni “rossi” che in quelli “arancioni”. I motivi che giustificano gli spostamenti tra le 22.00 e le 5.00 restano esclusivamente quelli di lavoro, necessità o salute". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da domani Parma in zona arancione: ecco cosa cambia

ParmaToday è in caricamento