menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parmalat, parlamentari in Provincia: "Presto risposte dal Governo"

Carmen Motta, Albertina Soliani e Gianluca Benamati hanno incontrato il vicepresidente dell'Ente di Piazzale della Pace per fare il punto della situazione dell'azienda di Collecchio e della Ghizzoni di Polesine

Parmalat e Ghizzoni sotto i riflettori oggi in Provincia. L’azienda di Collecchio e quella di Polesine sono state al centro dell’incontro richiesto dai parlamentari Gianluca Benamati, Carmen Motta e Albertina Soliani al vice presidente della Provincia Pier Luigi Ferrari, titolare della delega alle Attività produttive. L’incontro era stato richiesto dai parlamentari per fare il punto della situazione sulle due aziende: due realtà economiche di grande prestigio e rilievo internazionale, per le quali si rende necessario un dialogo costante tra il livello locale e quello del Governo centrale ed è quindi fondamentale il ruolo dei parlamentari, da tempo impegnati con interrogazioni e altre iniziative alla Camera e in Senato.

In particolare per quanto riguarda la Ghizzoni di Polesine si è ricapitolato quanto si sta facendo a livello locale e nazionale per l’azienda, che da fine maggio è in amministrazione controllata. Per quanto riguarda la Parmalat, alla luce degli incontri in Provincia e di quanto è successo anche recentemente in chiave nazionale, si è fatto il punto della situazione rispetto allo stato delle relazioni e del piano industriale da poco presentato dall’azienda. Su entrambe i parlamentari aspettano dal Governo risposte entro i primi giorni di settembre.

“Ho apprezzato la richiesta di incontro di Benamati, Motta e Soliani, che hanno messo al centro temi fondamentali per la nostra economia, non solo locale. Sarà compito della Provincia promuovere al più presto un tavolo con le istituzioni, i parlamentari e i rappresentanti delle due aziende”, ha detto al termine Pier Luigi Ferrari.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento