Parmalat, aperto fascicolo per il caso Lag: Laguardia chiede un'ispezione

La notizia è stata confermata dal Procuratore Capo Laguardia. Nell'acquisizione dell'azienda americana da parte del gruppo di Collecchio, controllato da Lactalis, potrebbe sussistere un conflitto d'interessi

Parmalat. Un fascicolo d'indagine sul caso Lag, l'azienda americana che Parmalat, tramite l'azionista di maggioranza Lactalis, sta per acquisire per 960 milioni di dollari. La vicenda sta suscitando polemiche, anche da parte dei fondi di investimento soci di minoranza. Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore la Procura di Parma avrebbe aperto un fascicolo per verificare se possa sussistere un conflitto d'interessi. Lag appartiene infatti a Lactalis. La notizia è stata confermata stamattina dal Procuratore Capo Gerardo Laguardia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento