menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parmigiano Reggiano internazionale: denominazione di origine anche in Russia

Soddisfazione, da parte del Consorzio del Parmigiano Reggiano, per la decisione delle autorità russe di accogliere la registrazione del Parmigiano Reggiano come Denominazione di Origine su tutto il territorio della Federazione Russa.

Soddisfazione, da parte del Consorzio del Parmigiano Reggiano, per la decisione delle autorità russe di accogliere la registrazione del Parmigiano Reggiano come Denominazione di Origine su tutto il territorio della Federazione Russa. Territorio importante e mercato emergente su cui vengono vendute circa 10.000 forme, pari ad un valore di 5 milioni di euro.

''Ora - spiega in una nota Riccardo Deserti, direttore del Consorzio del Parmigiano Reggiano - il nome Parmigiano Reggiano potrà finalmente essere pienamente tutelato anche nel territorio della Federazione Russa, sia nell'interesse dei produttori, sia dei consumatori di quel Paese. Insieme ad una più serrata ed efficace lotta alle frodi - prosegue - possiamo puntare ad un deciso slancio degli investimenti delle imprese esportatrici e dello sviluppo dell'export di Parmigiano Reggiano''.


In un mercato estero che per il Parmigiano Reggiano ''rappresenta 43.500 tonnellate, pari a un terzo della produzione annua, il mercato russo presenta grandi potenzialità - sottolinea Deserti -: già oggi sono 26 le ditte esportatrici di Parmigiano Reggiano che hanno ottenuto l'autorizzazione all'export nella Federazione Russa, mentre l'export si attesta a circa 10.000 forme, pari ad un valore di 5 milioni di euro''. Di fatto, chiosa il direttore del Consorzio, ''cifre ancora contenute ma che sono raddoppiate dal 2007 ad oggi e che in pochi anni contiamo di raddoppiare nuovamente''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento