Parmigiano Reggiano e Luna Rossa insieme per solidarietà contro i tumori

Cinque forme con la data di lancio della sfida per l’America’s Cup (12 giugno 2014) saranno all’asta nel 2017, anno della competizione. Il ricavo sarà devoluto alla Lega Italiana per la Lotta ai Tumori di Siena

E’ all’insegna della solidarietà la nuova ed inedita partnership che il Consorzio del Parmigiano Reggiano ha attivato con il Team “Luna Rossa” per la preparazione e per la storica sfida America’s Cup che si terrà nelle acque Statunitensi a tre anni esatti dalla sfida lanciata oggi dall’equipaggio italiano. Tre anni di preparazione, dunque, nel corso dei quali il Parmigiano Reggiano non sarà soltanto alimento dei componenti il team di “Luna Rossa”. Nel corso dei prossimi 36 mesi, infatti, saranno stagionate cinque forme di Parmigiano Reggiano che saranno poi messe all’asta, a fini di beneficenza, a partire dal giorno inaugurare della trentacinquesima edizione dell’America’s Cup, alla quale il team italiano parteciperà per la quinta volta. 

Le cinque forme, datate 12 giugno 2014 e provenienti dalle cinque province di produzione del Parmigiano Reggiano (Parma, Reggio Emilia, Modena, Mantova destra Po  e Bologna sinistra Reno), saranno contrassegnate con il logo di Luna Rossa e la firma dello skipper del team, Max Sirena. 
Stagionate con cura fino al compimento del 36esimo mese ,che cadrà proprio alla vigilia dell’ America’s Cup del 2017, saranno dunque oggetto di un’asta online che avverrà con cadenza giornaliera, ed il cui ricavato sarà devoluto alla Lega Italiana per la Lotta ai Tumori di Siena, legata a “Luna Rossa” da una lunga collaborazione. 

La stessa associazione, che svolge una importantissima attività di ricerca per combattere le malattie tumorali, sarà a fianco di Luna Rossa per tutta la durata della competizione e svolgerà monitoraggi e controlli per scongiurare la possibilità di insorgenza di tumori della pelle favoriti dall’esposizione continua ai raggi solari. “Siamo particolarmente soddisfatti di questa partnership – sottolinea il presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano, Giuseppe Alai – che da una parte vede un prestigioso team riconoscere anch’esso le peculiarità e il valore alimentare del nostro prodotto e, soprattutto, ci consente di portare anche in questa vetrina internazionale il sapore di quella solidarietà che ha particolarmente unito i nostri produttori e ha mobilitato milioni di consumatori al nostro fianco in occasione del terremoto di due anni fa”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Anche questo – conclude Alai – è un modo per ricambiare e dire grazie a tutti per quella solidarietà, con l’augurio che queste cinque forme siano davvero contese per il loro valore, il loro prestigio e le finalità dell’iniziativa”. Apprezzamento per la collaborazione viene anche dallo skipper di “Luna Rossa”, Max Sirena. “Il Parmigiano Reggiano – sottolinea Sirena - è un alimento fondamentale nella nostra dieta quotidiana in virtù delle sue altissime proprietà energetiche e della sua completa naturalità, tanto che il suo consumo avviene anche durante gli allenamenti in mare, nelle pause in cui abbiamo solo pochi minuti per recuperare energie, grazie alle vaschette con formaggio a tocchetti che sono sempre presenti anche sulle barche appoggio”. “In questo caso – conclude Max Sirena – puntiamo ad un doppio ed importante risultato: quello sportivo, che compete a noi, e quello di una gara di solidarietà cui ci auguriamo concorrano davvero in tanti 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento