Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Bardi, le forme di parmigiano rubate? Nel piazzale della discoteca

Il furto risale al 15 marzo scorso quando da un caseificio ignoti hanno sottratto 153 forme di parmigiano reggiano. La svolta pochi giorni dopo, rinvenute 42 forme nascoste sotto la neve nell'area di una discoteca abbandonata

Avevano sottratto nella notte del 15 marzo scorso ben 153 forme di parmigiano reggiano da un caseificio di Bardi. I ladri non sono ancora stati assicurati alla giustizia ma parte della refurtiva di ingente valore è stata recuperata a seguito della denuncia sporta contro ignoti da parte del titolare dell'azienda. Fondamentale la segnalazione data da un investigatore della Polizia che aveva notato segni di pneumatici sulla neve lasciati nel piazzale di una discoteca abbandonata da anni, Oblada e Carpanella.


Dopo essere venuto a conoscenza del furto di forme di parmigiano nei giorni precedenti, l'investigatore ha segnalato quanto notato alla sezione Antirapine. Dai rilievi sono state effettivamente trovate 42 delle 153 forme di parmigiano rubate proprio nel piazzale della discoteca abbandonata. Le forme erano state nascoste sotto la neve tra i rami di pino e si sono conservate in buone condizioni grazie alle basse temperature. Le forme sono state ripulite e consegnate ai proprietari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bardi, le forme di parmigiano rubate? Nel piazzale della discoteca

ParmaToday è in caricamento