menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parmigiano truffato: 62enne paga la bici da 2.800 euro con un assegno falso

Un parmigiano, che aveva messo un annuncio online, è stato truffato da un 62enne di Novara che, durante l'incontro a Parma per concludere l'affare, ha staccato un falso assegno al proprietario della bicicletta

Ha messo in vendita la sua bicicletta da 2.800 euro su un sito di annunci online: ha ricevuto in cambio un assegno falso. La spiacevole vicenda ha coinvolto un parmigiano, possessore di una bicicletta di alto valore. Un uomo di 62 anni, residente a Novara, ha deciso di rispondere all'annuncio online, fingendosi interessato all'acquisto della bicicletta. Il truffatore era interessato sì alla bici ma non la voleva pagare. Venerdì 1° agosto i due si sono incontrati a Parma per concludere l'affare: l'uomo ha consegnato al giovane un assegno per pagare il mezzo e l'ha caricato in auto, portandoselo via. Il lunedì mattina il proprietario della bici si è recato in banca per incassare l'assegno e lì la triste scoperta: quell'assegno era falso. False anche le generalità e la carta d'identità che il truffatore aveva fatto vedere al proprietario della bicicletta. Il 62enne è stato denunciato per truffa dai Carabinieri, ai quali il giovane si era rivolto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento