Dossier Cottarelli sulla partecipate, Maestri: "La razionalizzazione è indifferibile"

La parlamentare Patrizia Maestri interviene dopo la pubblicazione del dossier del Commissario alla revisione della spesa pubblica, Carlo Cottarelli: 'A Parma i debiti rischiano di scaricarsi sui cittadini'

La parlamentare Patrizia Maestri interviene dopo la pubblicazione del dossier del Commissario alla revisione della spesa pubblica, Carlo Cottarelli. "Il rapporto sulle società partecipate degli enti locali pubblicato dal Commissario alla revisione della spesa pubblica, Carlo Cottarelli, per altro incompleto dato che molte di queste non hanno inviato i dati dei propri bilanci, merita un’attenta analisi e una risposta all’altezza della sfida: offrire ai cittadini servizi migliori e a costi più contenuti".

"Come sempre, benché di fronte a statistiche così impietose, non è corretto generalizzare; anche nel nostro Paese ci sono molti esempi virtuosi di società pubbliche che in modo efficiente ed efficace contribuiscono allo sviluppo dei territori in cui operano. Ma è anche vero che in molti casi le società partecipate hanno perso, nel tempo o fin da subito, la loro mission originaria". "Purtroppo anche nel nostro territorio ci sono grosse responsabilità in questo. Penso alla situazione del Comune di Parma che gestisce un sistema di società partecipate che detiene una mole debitoria tutt’altro che aggredita che rischia di scaricarsi sui dipendenti e sui cittadini con imposte più alte e servizi più scadenti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Condivido l’intenzione del Governo di avviare una riforma del settore che tuttavia non può prescindere dal garantire la continuità delle esperienze virtuose e dal rispetto dei diritti e delle prerogative dei lavoratori, andando anche ad individuare le responsabilità oggettive degli amministratori coinvolti in queste gestioni dissennate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sepe cuore d'oro: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

  • Coronavirus - Parma piange altri 14 morti, 48 nuovi casi: il totale arriva a 2.365

  • Coronavirus: muore a 60 anni l'attivista dei 5 Stelle Cinzia Ferraroni

  • Coronavirus, Parma piange altri 25 morti e 118 nuovi casi: il totale supera i 2.200

  • Coronavirus: muore a 54 anni Roberto Bocchi

  • Coronavirus, manca la manodopera per la coltivazione dei pomodori: ecco come candidarsi

Torna su
ParmaToday è in caricamento