Partecipate: fornitore chiede 9 milioni a Parma Infrastrutture

"Un campanello preoccupante" secondo Ablondi e Pagliari, ex capigruppo di Rc e Pd in Consiglio Comunale. La partecipata del Comune deve pagare al Consorzio Cooperative Costruzioni ben 9 milioni di euro

Comune di Parma

Marco Ablondi e Giorgio Pagliari lanciano l'ennesimo grido d'allarme sulle società partecipate del Comune di Parma. Gli ex capigruppo di Rc e Pd in Consiglio Comunale, in una nota, evidenziano come Parma Infrastrutture (società partecipata al 100% dal Comune) abbia un debito verso il Consorzio Cooperative Costruzioni pari a oltre 9 milioni di euro.

"Prima del Commissariamento - scrivono Ablondi e Pagliari - le difficoltà economico-finanziarie e gestionali della Società erano note al pari del contrasto con il Comune per la tardiva esecuzione degli accordi e per la mancata erogazione dei finanziamenti garantiti per lo svolgimento dell’attività societaria. Dopo il Commissariamento, tra fase di avvio e cambio di Commissario, non è dato di sapere se la situazione si è evoluta positivamente o negativamente.

Il Comune ha provveduto a versare quanto richiesto dalla Società con lettera scritta dell’8.08 u.s.?
I fornitori sono stati pagati o è cominciata la telenovela dei decreti ingiuntivi anche per Parma Infrastrutture?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La domanda sorge spontanea di fronte alla diffida del Consorzio Cooperative Costruzioni notificata a inizio del corrente mese per un importo complessivo superiore ad euro 9 milioni, che appare un preoccupante campanello di allarme".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento