Il Tardini per Simoncelli: domenica ci sarà anche Valentino Rossi

Il Team degli amici di Marco Simoncelli contro la Nazionale Cantanti. Il padre Paolo Simoncelli oggi a Parma: "Grazie a tutti, il mio bimbo se ne è andato ma è nel cuore di tutti"

Oggi conferenza stampa di presentazione della partita benefica che domenica 17 aprirà il campo del Tardini alla Nazionale Cantanti e al team “Tutti insieme per Simoncelli” in onore del grande campione Marco Simoncelli e del suo progetto di solidarietà. Il sindaco Pizzarotti: “A Parma l’orgoglio di avere una manifestazione che non è solo sportiva, ma soprattutto d’affetto. Andiamo verso una coesione per l’intera città e diamo un messaggio di speranza”. La raccolta fondi per il progetto rivolto alla struttura per disabili a Coriano (il paese del Sic) avviene anche attraverso donazioni via sms e “La giornata di domenica – come sottolineato in conferenza – è resto possibile dai mail spondor, fra cui Hero, che fornirà spogliatoi e tribune di energia”.

Paolo Simoncelli, papà di Marco: “Voi sapete che la Fondazione è stata creata quando il mio bimbo se n’è andato. Marco è entrato nel cuore di tutti, quindi abbiamo molti sostenitori che ci aiutano nei nostri progetti, dobbiamo solo usare bene questi soldi per realizzare delle iniziative importanti. Vicino a casa nostra c’è un albergo, ci passiamo davanti ogni giorno e c’è venuta questa “pazza” idea di costruire lì questo centro per persone disabili. Abbiamo portato a termine altri progetti ma questo in particolare è per noi importantissimo, perché è un progetto fatto in Italia. Abbiamo già raccolto circa un milione e trecentomila euro, dobbiamo arrivare a un milione e ottocentomila euro. Questo sarà il nostro lavoro per i prossimi cinque anni e vogliamo farlo bene. Vorrei ricordare ancora il numero solidale, per chi abita lontano da qui e domenica non potrà essere alla partita e per chi non potrà venire allo stadio.” 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gianluca Pecchini, Direttore Generale NIC (Nazionale Italiana Cantanti): “Con Parma abbiamo un legame indissolubile, ritorniamo a Parma dopo la Partita del Cuore. È un fortissimo messaggio di speranza, la possibilità di riunire “insieme” tanti personaggi per una giusta causa, la costruzione di una cosa che può servire agli altri. La Nazionale Cantanti non poteva che dire: sì, noi ci siamo!. Da stasera sarà attivo il numero solidale, direttamente intestato alla Fondazione Simoncelli, per chi vorrà sostenere ulteriormente il progetto. La Nazionale Cantanti sarà vicina anche in futuro alla Fondazione Simoncelli, oltre alla partita di domenica continuerà a sostenere il suo progetto. Mi associo al ringraziamento del Sindaco al Parma Calcio, e ringrazio anche tutti i media che stanno lavorando per sostenere l’evento. Specialmente su Parma abbiamo trovato un clima di collaborazione totale, voglio sottolinearlo, in queste condizioni è possibile realizzare progetti importanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento