Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Medesano

Colpisce un dirigente avversario con calci e pugni: nei guai un fidentino di 60 anni

Durante una Promozione a Medesano, la situazione è degenerata all'improvviso

I Carabinieri di Medesano nei giorni scorsi hanno denunciato un 60enne fidentino per lesioni personali, avvenute nell’ambito di una gara calcistica del campionato di promozione. L’uomo, in qualità di dirigente-accompagnatore di una squadra di calcio, al termine di una partita sul campo della “Asd Futura Fornovo Medesano”, stava rientrando nella zona degli spogliatoi quando ha incrociato il direttore sportivo della squadra di casa, che lo ha chiamato in disparte.

Poi, senza alcun apparente motivo, secondo le dichiarazione del dirigente, lo ha colpito ripetutamente con calci e pugni, finché non sono arrivate altre persone a separarli. La vittima dell’aggressione ha riportato lievi lesioni, ed è stato medicato e giudicato guaribile in 7 giorni. Gli accertamenti dei Carabinieri, attraverso le testimonianze raccolte e le dichiarazioni della vittima, hanno consentito in breve tempo di individuare l’aggressore, che è stato denunciato per lesioni personali e segnalato all’Autorità amministrativa per l’eventuale misura del DASPO alle manifestazioni sportiva che lo potrebbero tenere lontano dai campi di gioco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpisce un dirigente avversario con calci e pugni: nei guai un fidentino di 60 anni
ParmaToday è in caricamento