Circola con documenti di guida e d'identità falsi: smascherato dagli agenti della Municipale

Nell'ambito del continuo presidio del territorio, costantemente attuato dagli agenti della municipale, nella zona di piazzale della Pace, è stato fermato un uomo di presunta nazionalità moldava, alla guida di un'autovettura, che esibiva documenti falsi.

Nell’ambito del continuo presidio del territorio, costantemente attuato dagli agenti della municipale, nella zona di piazzale della Pace, è stato fermato un uomo di presunta nazionalità moldava, alla guida di un'autovettura, che esibiva documenti falsi. I controlli sono avvenuti nella mattinata odierna, in via Toschi, dove per un normale controllo delle cinture di sicurezza, la pattuglia del reparto dei servizi mirati ha fermato l'uomo, mentre si trovava alla guida di autovettura di derivazione italiana ma immatricolata in Bulgaria. Il conducente ventiseienne di nazionalità dichiarata moldava e passaporto rumeno esibiva alla pattuglia documenti di guida e di identità personale  recanti chiari indizi di falsità. Accompagnato per accertamenti presso il Comando di via Del Taglio, venivano confermati i sospetti circa i documenti e si procedeva, d’intesa con il Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di turno all’arresto (obbligatorio ai sensi dell’articolo 380 del codice di procedura penale ), per il reato del codice penale relativo al possesso di documenti falsi validi per l’espatrio. Sono in corso gli accertamenti ai fini dell’identificazione per stabilire l’esatta identità del soggetto in arresto. Scatteranno anche i provvedimenti per la guida in assenza di patente di guida con il conseguente fermo amministrativo e anche il sequestro dell’auto  ai fini della confisca (una volkswagen passat) ed ulteriore denuncia all’Autorità giudiziaria.

Gli interventi degli agenti della polizia municipale sono volti al costante controllo del territorio ed al contrasto alla criminalità e si volgono con particolare attenzione in città, in un periodo in cui molta gente è in vacanza e la città è poco popolata a salvaguardia di cittadini e turisti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus, Venturi: "Sistema al collasso se a Parma i contagi non diminuiscono"

  • Coronavirus: in arrivo una nuova certificazione

Torna su
ParmaToday è in caricamento