Patologie della spalla

Il chirurgo Alessandro Castagna dall’Humanitas di Milano al Maggiore alla guida del nuovo team specialistico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Attività clinica e chirurgica mirata alla patologia della spalla, con l’ausilio di tecniche chirurgiche sia artroscopiche che a cielo aperto. Il nuovo “Percorso spalla”, inserito nell’ambito della riorganizzazione delle Ortopedie dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, inizia la fase organizzativa con un importante tassello: l’incarico di consulenza alla formazione assegnato ad Alessandro Castagna, chirurgo ortopedico di fama internazionale, nonché direttore dell’Ortopedia all’Humanitas di Milano. Lo specialista dal gennaio 2012 effettuerà interventi di elevata complessità al Maggiore, insieme ai chirurghi ortopedici dell’Azienda ospedaliera.

“Ho accettato questo incarico con entusiasmo - ha detto Castagna - Sono parmigiano e presto volentieri la mia esperienza a servizio della città alla quale sono legato da grande affetto. Ma soprattutto sono onorato di contribuire al progetto propostomi dalla direzione generale dell’ospedale, una nuova sfida di alta qualità”.

Il “Percorso spalla” dell’ospedale Maggiore comprende la formazione di alcuni professionisti delle strutture di Ortopedia e Patologia dell’apparato locomotore, al fine di costituire un team altamente specializzato nella diagnosi e cura delle patologie della spalla (lussazioni, lesioni tendinee, traumi sportivi e processi degenerativi), in particolare nel trattamento chirurgico con tecniche artroscopiche (che consentono di intervenire sull’articolazione con una ridotta invasività  chirurgica) ma anche con l’ausilio di protesi, nei casi che lo richiedano.

Al termine della fase organizzativa e di formazione interna, il Percorso inizierà la propria operatività all’inizio del 2012.

Alessandro Castagna è nato a Parma nel 1954. Specializzato in Ortopedia e traumatologia e in Medicina dello sport, dal 2004 è responsabile delle unità operative di Ortopedia dell’IRCCS Istituto Clinico Humanitas di Milano e di Chirurgia della spalla delle Cliniche Humanitas - Gavazzeni di Bergamo, nonché presidente della Società Italiana di Chirurgia della spalla e segretario generale della Società Europea di Chirurgia della spalla e del gomito. È membro della Commissione medica della FIT (Federazione Italiana Tennis) e della FISI (Federazione Italiana Sport Invernali). È affiliato e riveste ruoli in numerose società scientifiche internazionali, oltreché autore di oltre 50 pubblicazioni di articoli e abstract su riviste indicizzate internazionali.

Tra le esperienze di docenza in corsi universitari, si segnala dal 2006 ad oggi l’incarico per l’insegnamento di Malattie dell’apparato locomotore preso la Scuola di specializzazione in Ortopedia dell’Università dell’Aquila; dal 2004 al 2010 la docenza al Master di II° livello dell’Università di Bologna “Le patologie della spalla dalla diagnosi al trattamento”; dal 2007 al 2009 l’incarico di docenza al Master di II° livello presso l’Università di Napoli “La patologia della cuffia dei rotatori”.

Torna su
ParmaToday è in caricamento