Verrusio dimessa: 'Motivi personali". Peculato? 'Potrei fare il siero della verità"

"L'accusa di peculato è arrivata in seguito ad una specie di stalking -dichiara Patrizia Verrusio riferendosi alle foto effettuate dal Pcl in stazione, che hanno fatto partire il caso. C'è stata una grande esposizione mediatica"

Il giorno dopo l'uscita di scena della Comandante dei Vigili Urbani di Parma Patrizia Verrusio il sindaco Federico Pizzarotti, l'assessore alla sicurezza Cristiano Casa e la stessa Verrusio anticipano una conferenza stampa già fissata per lunedì e si mostrano compatti ai numerosi giornalisti presenti in sala. La voce è una sola: 'Motivi personali". E niente di più. "Motivi di organizzazione della mia vita privata". Nulla a che vedere con l'accusa di peculato ipotizzata nei confronti della Comandante da parte della Procura della Repubblica di Parma. E su questo punto Pizzarotti e Verrusio non si risparmiano. "L'accusa di peculato è arrivata in seguito ad una specie di stalking -dichiara Patrizia Verrusio riferendosi alle foto effettuate dal Pcl in stazione, che hanno fatto partire il caso. C'è stata una grande esposizione mediatica, a leggere gli articoli in effetti si potrebbe pensare che io abbia fatto qualcosa di male.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Spero che verrà dato lo stesso spazio quando verrà accertata la mia correttezza". E sull'arrivo della Guardia di Finanza in Municipio il giorno prima delle sue dimissioni Patrizia Verrusio è serena. Anzi. "Sono contenta che la Guardia di Finanza sia venuta a prendere gli atti, la Procura sta facendo il suo lavoro. Sono contenta che ci sia una giustizia che funziona. Sono talmente onesta che potrei fare il siero della verità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento