Paura a Mattaletto di Langhirano: manomettono la centralina telefonica per truffare un'anziana

I due truffatori hanno raccontato la storia dell'incidente stradale del figlio: la donna, con i telefoni staccati, non ha potuto verificare

I truffatori sono arrivati anche a manomettere una centralina telefonica - provocando l'isolamento di due abitazioni per alcune ore - per portare a termine il loro piano. Dopo il caso della donna anziana truffata in via Montanara alcuni malviventi hanno colpito un'anziana nella giornata di ieri, giovedì 30 gennaio a Mattaletto di Langhirano. I due giovani hanno prima manomesso la centralina di via Pizzetti e poi si sono presentati a casa dell'anziana, che vive da sola.

Hanno finto di essere due avvocati ed hanno detto alla donna che il figlio aveva provocato un incidente stradale, chiedendo alla donna dei soldi in contanti per evitare al figlio conseguenze spiacevoli. L'anziana ha consegnato 200 euro ai truffatori, che poi si sono allontanati. La donna non ha potuto chiamare né il figlio per verificare la veridicità della situazione né le forze dell'ordine. I carabinieri di Langhirano hanno effettuato un sopralluogo e stanno portando avanti le indagini. 

Il consiglio, in un'ottica di prevenzione di questo tipo di truffe, è sempre quello di ricominciare a parlarsi tra vicini di casa, come facevano i nostri nonni. Oltre al naturale scambio di parole sarebbe auspicabile la creazione di gruppi WhatsApp o Telegram o l'utilizzo - senza usare la tecnologia - delle care e vecchie bacheche. La segnalazione di persone sospette o sconosciute, come i due truffatori di Mattaletto, potrebbe contribuire a sventare truffe come questa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Covid, oggi si decide: Parma potrebbe tornare in zona gialla

Torna su
ParmaToday è in caricamento