Segreteria regionale Pd: Calvano presenta la sua candidatura

Candidato unico alla guida del partito emiliano-romagnolo ha presentato ieri sera il documento programmatico sul futuro del territorio: “Legislatura costituente”. Eletti anche i delegati parmigiani per l’assemblea regionale

Paolo Calvano, candidato unitario alla segreteria regionale dell’Emilia-Romagna del Partito Democratico, è stato ieri a Parma per incontrare i circoli per procedere nella fase congressuale. Tanti iscritti del Pd erano presenti ieri nell’Auditorium Toscanini di via Cuneo per discutere delle idee dell’ex segretario provinciale del Pd di Ferrara, ora eletto in consiglio regionale dove ricopre il ruolo di capogruppo. Calvano ha presentato il documento politico-programmatico che contiene la sua visione sulla futura regione e su come il Pd può essere protagonista di questa fase. “La mia candidatura unitaria – ha reso noto in un comunicato diffuso – deve essere un esempio di come si può lavorare insieme per rendere questa regione ancora più compatta e coesa nell’affrontare i tanti problemi che anche noi abbiamo. Questo è un momento fondamentale per tutta l’Italia: da una parte abbiamo la riorganizzazione territoriale che inciderà parecchio sul futuro, dall’altra c’è la crisi che ancora colpisce anche il nostro territorio. Per questo la mia proposta è di costruire una legislatura costituente, in grado di ripensare il ruolo della nostra regione. Inoltre dobbiamo mettere al centro il problema del lavoro, che però non deve contrastare con la sostenibilità ambientale e l’universalità dei servizi che sono, da sempre caratteristiche fondanti dell’Emilia-Romagna”. L’assemblea del Partito di Parma è stata anche l’occasione di confrontarsi sui temi caldi della nostra città. “Parma – ha spiegato Calvano – ha tutti le caratteristiche per inserirsi con un ruolo da protagonista in una fase di riorganizzazione istituzionale come quella attuale. Basti pensare alle tante specificità di questa terra e a tutto il sistema del food che è anche al centro di Expo a Milano. Per questo il Partito democratico di Parma con l’appoggio di quello regionale, deve pensare già oggi quale futuro per parma per dare risposte più concrete e efficaci di quelle che ci sono state negli ultimi anni”. Al termine dell’assemblea gli iscritti del Pd di Parma hanno votato per Calvano come segretario regionale e eletto i 12 rappresentanti locali che andranno alla assemblea regionale in cui verrà ufficialmente scelto il nuovo segretario. Ecco i delegati scelti a Parma: Terenziani Alessandra, Contini Gianluca, Dalcò Fabrizia, Zanaga Francesco,  Gambazza Maria Giovanna, Carraro Filippo, Iovino Emma, Marzani Johann, Gruzza Alessia, Bonini Nicola, Tosini Simona, Borchini Andrea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

Torna su
ParmaToday è in caricamento