Pd, danneggiamenti alle sedi di via Montanara e di Fontevivo

Vandalismi contro il circolo Pd del quartiere Montanara. Ignoti nella notte hanno sfondato la vetrina servendosi di una bottiglia di vetro e hanno lasciato la scritta 'Pd=Pdl' sulla vetrina con una bomboletta spray rossa

Vandalismi e intimidazioni contro il circolo Pd del quartiere Montanara. Ignoti nella notte hanno sfondato la vetrina servendosi di una bottiglia di vetro e hanno lasciato la scritta 'Pd=Pdl' sulla vetrina con una bomboletta spray rossa. I militanti del circolo Pd lo hanno verificato stamattina dopo le 8 quando hanno aperto la sede per il congresso, previsto proprio per oggi alla presenza dei tre candidati alla segreteria cittadina Matteo Caselli, Lorenzo Lavagetto e Caterina Bonetti. I resti della bottiglia utilizzata per spaccare la vetrina sono ancora all'interno della sede. Sul posto una pattuglia della Polizia: in attesa che siano fatti tutti i rilievi del caso i militanti hanno iniziato a radunarsi all'esterno della sede, in vista dell'inizio ufficiale del Congresso. Anche a Fontevivo la sede del Pd è stata attaccata: la targa del partito è stata divelta e spezzata. 

Solidarietà di Andrea De Lorenzi via Twitter. "Solidarietà al circolo PD Montanara, che questa notte é stato imbrattato e danneggiato. Gesto da condannare senza se e senza ma"

Solidarietà da Diego Rossi e Carla Mantelli, rispettivamente segretario provinciale e segretaria cittadina, ai circoli PD di Parma Montanara e Fontevivo colpiti da due atti vandalici, avvenuti con molta probabilità nella notte tra sabato e domenica. “Proprio in questi giorni in cui siamo nel pieno svolgimento dei congressi nei circoli del PD, momenti di partecipazione ampia, gesti di natura violenta ci colpiscono particolarmente e destano in tutti noi preoccupazione. Non solo il grave atto contro il circolo Montanara, che si sarebbe riunito in sede questa mattina e invece ha trovato la vetrina sfondata e imbrattata, ma anche una targa del PD divelta dalla porta e spezzata al circolo di Fontevivo, sembrerebbe più un gesto politico che un pur deprecabile atto vandalico fine a se stesso”, dichiarano i due segretari, che proseguono: “Abbiamo piena fiducia nelle autorità e aspettiamo l’esito delle indagini per ulteriori commenti. Siamo però certi che continueremo con serenità il nostro percorso democratico verso il rinnovo degli organi dirigenti del PD locali e nazionali, senza farci intimidire da gesti di questo genere”.

PIZZAROTTI: 'FERMA E ASSOLUTA CONDANNA'. Il sindaco Federico Pizzarotti interviene per esprimere solidarietà al Partito Democratico, in seguito allo sfondamento della vetrina del circolo di via Montanara, proprio in vista della celebrazione del congresso: “Ogni partito politico deve aver e il diritto di percorrere in serenità il proprio cammino democratico, affinchè diventi un beneficio non solo per i membri del gruppo, ma per l’intera comunità di Parma. E’ un’idea di democrazia a cui non rinunciamo. In questa città non c’è spazio per atti vandalici o per qualsiasi gesto intimidatorio, verso nessuno. La mia è una ferma e assoluta condanna per ciò che è accaduto nella sede del circolo PD nel quartiere Montanara: non c’è giustificazione alcuna verso atti del genere. La risposta migliore è di continuare il percorso democratico, nell’attesa che la giustizia faccia il suo corso e individui i responsabili di questo gesto inqualificabile.

5 STELLE: 'MODALITA' CHE DEPLORIAMO'. Il Movimento 5 Stelle di Parma condanna fermamente chi ritiene che le divergenze politiche vadano affrontate col vandalismo e la violenza.  L'atto vandalico di oggi nei confronti del Partito Democratico  è una modalità che non ci appartiene e che deploriamo. La nostra città non è abituata a queste violenze e ci auguriamo che le autorità competenti vengano a capo celermente della vicenda e adeguatamente puniscano questo atto profondamente antidemocratico. Il dissenso deve essere espresso nel confronto democratico e nel dibattito politico. É così che lo spirito democratico cresce e matura nell'agone politico

RIFONDAZIONE: 'SOLIDARIETA' AL PD'. Abbiamo appreso quanto successo mentre eravamo fuori città impegnati nei congressi di Rifondazione che sono iniziati nella giornata di oggi, come Circolo PRC Montanara “Geymonat” esprimiamo la nostra solidarietà al Segretario e agli iscritti al Partito Democratico del Montanara per l’atto vandalico subito alla sede del loro Circolo.

MAESTRI E PAGLIARI. “Quanto accaduto ai danni della sede del Circolo PD del quartiere Montanara è estremamente grave; un’azione violenta che colpisce iscritti ed elettori, tentando di intimidirli, proprio nelle ore in cui tutto il partito è impegnato in una grande prova di democrazia quale è il Congresso per l’elezione degli organismi dirigenti locali e provinciali”. Questo il commento dei parlamentari Maestri e Pagliari, questa mattina in visita al Circolo PD Montanara. “Pur senza voler muovere accuse specifiche, dobbiamo purtroppo constatare che il tutto il Paese si registrano tentativi, spontanei o organizzati, di alimentare un clima di tensione facendo leva sulle frustrazioni dei cittadini, provati dalla crisi economica e sociale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nonostante il fatto, i militanti del Circolo PD Montanara, questa mattina, hanno voluto comunque svolgere la loro assemblea congressuale che ha visto una buona partecipazione e un interessante dibattito tra gli iscritti; è questo che dobbiamo continuare a fare: lavorare per un PD democratico, aperto e libero da condizionamenti violenti”. I parlamentari Maestri e Pagliari hanno inoltre espresso la loro solidarietà anche agli iscritti del Circolo PD di Fontevivo, che hanno visto divelta, da parte di ignoti, la targa all’ingresso della propria sede, in centro al paese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • I rinforzi di Liverani, le trattative, la linea Krause: sullo sfondo il derby

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento