Pedemontana sociale: 1.175 spese a domicilio per 319 famiglie

Tante ne sono state consegnate dai 59 volontari che oltre a portare farmaci, generi e alimentari, svolgono altri servizi essenziali come il pagamento delle bollette

Cala il numero dei contagi e diverse attività sono ripartite. Ma sono ancora tante le famiglie che hanno bisogno di aiuto, per le quali l’emergenza Covid-19 non è ancora finita. Famiglie con persone che non possono uscire e che hanno bisogno della “Spesa a domicilio”, organizzata fin dall’inizio del lockdown da Azienda Pedemontana Sociale e resa possibile dai tanti volontari, ad oggi 59, che si sono messi generosamente a disposizione. Così come tanti sono i cittadini che hanno offerto una “spesa sospesa” a chi si è ritrovato anche in difficoltà economiche. Il servizio, applaudito dalla comunità anche a mezzo stampa, dall’11 marzo al 28 maggio ha permesso di effettuare 1.175 consegne di farmaci, spese alimentari e altri beni necessari a 319 nuclei familiari con anziani, disabili o persone in isolamento, impossibilitati ad uscire di casa e senza una rete familiare in grado di prendersi cura di loro, che vivono nei cinque comuni dell’Unione Pedemontana Parmense. Di più: i volontari hanno anche sbrigato pratiche urgenti, come il pagamento delle bollette, ritirato ricette, trasportato provette e recapitato mascherine. Scendendo nel dettaglio, a Collecchio sono state effettuate 397 consegne, 177 a Felino, 91 a Montechiarugolo, 134 a Sala Baganza e 479 a Traversetolo. Delle 319 famiglie destinatarie, 124 vivono a Collecchio, 44 a Felino, 25 a Montechiarugolo, 40 a Sala Baganza e 86 a Traversetolo.

Attraverso l’iniziativa “Carrello Solidale” di Traversetolo, coordinata dalla Caritas locale sulla base delle indicazioni fornite dall’Azienda con riferimento ai nuclei familiari in stato di indigenza, sono stati inoltre distribuiti 95 pacchi alimentari a 72 nuclei di Traversetolo e 8 pacchi alimentari a 3 nuclei di Sala Baganza. Un’iniziativa analoga è stata organizzata dal Comune di Collecchio, che in base alle indicazioni fornite da Pedemontana Sociale, ha distribuito 194 pacchi alimentari a 60 famiglie collecchiesi, 12 ad altrettanti nuclei familiari felinesi e altri 15 a 15 famiglie salesi. Pedemontana Sociale ha collaborato anche con la Caritas di Sala Baganza per la consegna di pacchi alimentari a cittadini già conosciuti dal Servizio. Il cuore pulsante del servizio sono le operatrici del Taxi Sociale dell’azienda del welfare dei comuni della Pedemontana, dove quotidianamente arrivano le tante richieste e offerte di aiuto, prontamente smistate agli Sportelli sociali dei cinque comuni di Collecchio, Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza e Traversetolo.

Qui ogni giorno vengono organizzati i volontari e le consegne, effettuate rigorosamente osservando le norme igienico-sanitarie con l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (guanti e mascherine) e il mantenimento delle distanze di sicurezza. Il servizio, ricorda Pedemontana Sociale, è riservato esclusivamente alle persone dai 65 anni in su o con disabilità certificata, oppure in isolamento, che non abbiano familiari o conoscenti in grado di rispondere alle loro necessità. Per poter richiedere la spesa a domicilio, occorre telefonare i numeri 0521 307111, 0521 307117 e 0521 307121, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 13.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento