menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pedofilia, blitz dei Carabinieri tra Lombardia e Parma: in manette sacerdote e allenatore di calcio

Secondo le prime informazioni i social network permettevano ai ragazzi, che si presentavano come maggiorenni, di aver un primo contatto che portava poi, secondo la ricostruzione degli inquirenti, a rapporti sessuali in cambio di piccole somme di denaro

Un blitz dei Carabinieri ha permesso di stroncare un giro di prostituzione minorile che avveniva tra Parma e alcune città della Lombardia: Brescia, Bergamo, Milano, Monza e Pavia. Undici persone sono state arrestate dai militari con l'accusa di aver avuto rapporti sessuali a pagamento con ragazzi minorenni; sono coinvolti anche un sacerdore e un allenatore di calcio giovanile. Secondo le prime informazioni i social network permettevano ai ragazzi, che si presentavano come maggiorenni, di aver un primo contatto che portava poi, secondo la ricostruzione degli inquirenti, a rapporti sessuali in cambio di piccole somme di denaro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Tre nuove piste ciclabili: lavori per 1 milione e 150 mila euro

Attualità

Il Museo d’Arte Cinese di Parma protagonista alla Sapienza di Roma

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento