menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapporti sessuali con minorenni in cambio di ricariche: in manette 60enne parmigiano

I fatti son avvenuti tra metà e fine 2025. L'inchiesta nata a Brescia è partita nell'agosto 2015 in seguito alla denuncia di una madre di un 16enne. Ad eseguire l'arresto a Parma i carabinieri, che hanno fornito supporto materiale ai colleghi. Dodici le persone colpite da custodia cautelare

Arrestato a Parma un uomo di 60 anni coinvolto nell'inchiesta sulla pedofilia e prostituzione minorile della Procura di Brescia, ad eseguire l'arresto i Carabinieri di Parma, che hanno fornito supporto materiale sul posto. Gli inqurenti hanno accertato che l'uomo dalla metà del 2015 fino alla fine dell'anno avrebbe consumato più volte rapporti con minorenni in cambio di ricariche di cellulare, regali e denaro. L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

Undici le persone colpite da ordinanza di custodia cautelare, mentre una risulterebbe non raggiungibile. Tra gli arrestati un sacerdote della bergamasca, un allenatore di calcio. Sarebbe indagato anche un vigile urbano lombardo. Toccate dall'inchiesta oltre Brescia Bergamo e Parma, anche le provincie di Monza Brianza e Pavia.

L'inchiesta è partita nell'agosto 2015 dalla denuncia di una madre bresciana che sul telefono del figlio sedicenne avrebbe scoperto alcuni sms sui rapporti sessuali che il ragazzo consumava con dei maggiorenni. 

Quattro i ragazzi che avevano organizzato il giro sui social network dedicati agli appuntamenti dove contattavano gli uomini con i quali concordavano il tipo di pagamento da ricevere e l'appuntamento. Gli uomini sapevano della minore età dei ragazzi solo nel corso degli incontri. Incontri che avvenivano principalmente in parcheggi di supermercati o persino al cimitero di Seriate. In cambio oltre a somme in denaro che andavano dai 20 ai 100 euro, regali e cellulari che venivano forniti da alcuni degli arrestati uomini ai ragazzi per tenersi in contatto. Sarebbero cento i ragazzi con cui gli arrestati avrebbero avuto rapporti sessuali, tutti tra i 13 e i 17 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

  • Cronaca

    Covid, tornano a crescere i casi: 77 contagi e due morti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento