menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inps, pensionata dichiarata 'morta': l'Agenzia delle Entrate cancella la multa

Dopo la denuncia pubblica, l’Agenzia delle Entrate ha cancellato la sanzione alla pensionata che per errore era stata dichiarata deceduta dall’Inps. Morta, risorta e poi multata dal fisco, tutto per colpa della burocrazia

Dopo la denuncia pubblica, l’Agenzia delle Entrate ha cancellato la sanzione alla pensionata che per errore era stata dichiarata deceduta dall’Inps. Morta, risorta e poi multata dal fisco, tutto per colpa della burocrazia. È l’incredibile vicenda della pensionata Silvana Rivara, che finalmente si avvia verso una soluzione. “C’è una buona notizia - sottolinea Paolo Bertoletti, segretario generale dello Spi Cgil -. L'agenzia delle entrate con comunicazione in data 1° agosto ha cancellato la sanzione. Grazie all'interessamento di più strutture, Spi compreso, è stata fatta giustizia”.

L’Agenzia delle entrate ha sanzionato la signora per omessa dichiarazione dei modelli del Cud, che non le sono mai stati inviati dall'Inps. La pensionata oltre, a dover versare all’erario le imposte che l’Inps erroneamente non le ha trattenuto, si è trovata così una multa salata dall’Agenzia delle Entrate.
La pensionata ha scritto una lettera di denuncia su quanto le era accaduto. Lo Spi Cgil si è unito alla sua battaglia, chiedendo di porre al più presto rimedio. 

“Finalmente è stata tolta la sanzione. Noi puntavamo proprio a quello, visto che l’errore l’aveva fatto l’Inps” dice Gino Allodi, segretario della Lega Spi Cgil di Sorbolo, che ha seguito il caso attraverso il servizio fiscale. “Inizialmente il funzionario dell’Agenzia delle Entrate non ne voleva sapere di annullare la sanzione. Poi, dopo il movimento sulla stampa, hanno deciso di cancellarla. Era proprio una beffa – dice Gino Allodi – c’è stato un doppio errore e due enti statali non hanno comunicato fra di loro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento