Ciclismo amatoriale e doping: perquisizioni in corso anche a Parma

La Procura di Pavia ha disposto alcune perquisizioni nell'ambito del ciclismo amatoriale nelle province di Pavia, Parma, Bologna e Lodi nell'ambito di un indagine relativa al possesso di sostanze dopanti

Immagine di repertorio

La Procura di Pavia ha disposto alcune perquisizioni nell'ambito del ciclismo amatoriale nelle province di Pavia, Parma, Bologna e Lodi nell'ambito di un indagine relativa al possesso di sostanze dopanti. L'operazione, che è in corso nel Nord Italia, avrebbe portato per ora all'arresto di un ciclista trovato in possesso di 450 pastiglie di anfetamina. Le perquisizioni, che hanno coinvolto ache la nostra città, sono state effettuate dai Carabinieri di Stradella. L'indagine si avvale della collaborazione dei Nas di Cremona: sarebbero stati trovati anche quantità non consentite di testosterone e cortisone. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento