menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stalking

Stalking

Borgotaro, perseguita la collega e fa passare il compagno per un pusher

Un 31enne è stato condannato a sei mesi (pena sospesa) per stalking. Oltre a tempestare la donna con migliaia di telefonate e sms offensivi, aveva diffuso il cellulare del compagno tra i tossici della zona

Ha patteggiato 6 mesi (pena sospesa) il 31enne di Borgotaro condannato per stalking ai danni di una collega di lavoro di 40 anni. Migliaia di telefonate, bigliettini, fiori sul cofano dell'auto, ma anche sms offensivi tra agosto 2009 e ottobre 2010. Poi l'uomo se l'è presa con il compagno della collega, diffondendo il suo numero di cellulare tra i tossici della zona per farlo passare come pusher e metterlo nei guai con la polizia. Il comportamento persecutorio ha portato alla denuncia ai carabinieri da parte della coppia e le forze dell'ordine sono risalite in poco tempo all'identità del compagno di lavoro geloso e ossessionato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 62 nuovi casi e due morti

  • Attualità

    Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

  • Cronaca

    Il Giro d'Italia passa da Parma

  • Attualità

    Meteo: ecco che tempo farà nel week end del 1° Maggio

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento