Pesci morti lungo il fiume Enza: sono specie ittiche protette e rare

Nell'ambito del progetto europeo Life Barbie, coordinato dall'Università degli Studi di Parma, sono state messe in evidenza morie di fauna ittica nel Fiume Enza, al confine con la Provincia di Reggio Emilia

Nell’ambito del progetto europeo Life Barbie, coordinato dall'Università degli Studi di Parma, sono state messe in evidenza morie di fauna ittica nel Fiume  Enza, al confine con la Provincia di Reggio Emilia. In particolare, sono stati rinvenuti esemplari morti di Barbo e Lasca (vedi le foto), specie ittiche protette a livello europeo perché sempre più rare nei nostri corsi d'acqua. La moria è probabilmente imputabile alla carenza idrica (vedi le foto) che già dalla metà del mese di giugno pone sistematicamente la fauna ittica del tratto pedecollinare a rischio di sopravvivenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • Spettacoli teatrali, arte e mercatini...di Natale: week end ricchissimo

  • E' morto Beppe Aliano, il 19enne rimasto coinvolto nello scontro di Fontanini

Torna su
ParmaToday è in caricamento