menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La pestano a sangue e le rompono il naso, raid di due sfruttatrici contro una prostituta: due arresti

Una 26enne è stata presa a calci e pugni in via Emilia Ovest da altre due prostitute che hanno cercato di strapparle la borsa: è scappata ma l'uomo alla guida dell'auto ha cercato di caricarla in macchina. Per la ragazza 30 giorni di prognosi

Non poteva esercitare la professione di prostituta in quella zona della via Emilia se non sottostava alle regole di un'altra donna, anche lei prostituta, che aveva deciso di diventare la sfuttatrice delle altre ragazze, un tempo le sue ex colleghe della strada. 

Una giovane di 26 anni, che trovava in strada nella zona di via Emilia Ovest per prostituirsi è stata pestata a sangue da due donne che hanno tentato si estorcerle 200 euro, come pagamento per l'affitto della strada'. I poliziotti hanno avviato le indagini che hanno portato all'arresto di una delle due responsabili del pestaggio e del suo compagno, che faceva l'autista per la donna. La seconda donna, responsabile del pestaggio, è ancora ricercata.

Prostituta pestata a sangue in via Emilia Ovest

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio del 29 maggio vicino all'Hotel Parma & Congressi. Mentre si trovava in strada la ragazza è stata avvicinata da due giovani che le hanno chiesto i soldi per ottenere il 'permesso' di rimanere in strada: lei si è opposta ed è stata pestata a sangue, con calci e pugni. La giovane è riuscita a scappare e si è rifugiata all'interno di un'area di servizio, poi ha avvertito i poliziotti, ai quali ha raccontato tutta la storia. Sul posto infatti è arrivata una Volante della polizia. Le donne erano giunte sul posto con l'auto guidata dal compagno di una di loro: il giovane ha tentato di impedire all'aggredita di scappare, tentando di caricarla in auto. I tre sono scappati a bordo dell'auto mentre la giovane aggredita è stata medicata al Pronto Soccorso; ha riportato la frattura del setto nasale e 30 giorni di prognosi. 

Due arresti per tantata rapina e tentata estorsione

Gli inquirenti hanno avviato da subito le indagini: dopo aver visionato le immagini delle telecamere dell'area di servizio sono riusciti ad identificare l'auto usata dagli aggressori e le persone che hanno partecipato al violento pestaggio, In manette sono finiti una donna di 32 anni, una delle due sfruttatrici delle ragazze e il compagno di lei di 25 anni, che le faceva da autista, accompagnandola nei luoghi utilizzati dalle prostitute per chiedere il denaro ad ognuna di loro. Per entrambi le accuse sono di tentata estorsione, tentata rapina e lesioni aggravate. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Attualità

Cgil: assemblea per far ottenere i rimborsi ai rider

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 76 nuovi casi e 3 morti

  • Cronaca

    Covid: a Parma e provincia riaprirà un ristorante su due

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per i genitori dei minori disabili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento