rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Pezzi di mandorla nei bronchi: bimba di 16 mesi salvata al Maggiore

Il complesso intervento è stato eseguito la notte tra il 31 dicembre ed il primo gennaio

Una bambina di 16 mesi è stata salvata dei medici del Maggiore perché ha rischiato il soffocamento per alcuni pezzi di mandorla finiti nei bronchi. La bambina è stata operata d'urgenza nella notte tra il 31 dicembre e il primo gennaio.

La bambina, residente a Correggio, il giorno prima aveva messo in bocca una mandorla e aveva inizia a tossire. La madre le aveva tolto alcuni pezzi, ma la piccola ha continuato ad avere forti crisi di tosse. 
Alle 5.30 dell'ultimo dell'anno è stata sottoposta ad un delicato e complesso intervento da parte dell’équipe di pneumologia ed endoscopia toracica del Maggiore guidata da Maria Majori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pezzi di mandorla nei bronchi: bimba di 16 mesi salvata al Maggiore

ParmaToday è in caricamento