Martedì, 16 Luglio 2024
AGGRESSIONE / Centro / Piazza Giuseppe Garibaldi

Piazza Garibaldi, giovane picchiato e rapinato

Il centro di Parma non è più sicuro: bande di giovani seminano il terrore e 'sfidano' senza una ragione i loro coetanei

Passeggiare in centro a Parma è diventato quasi più rischioso che farlo in qualche periferia di città solitamente più insidiose. Il salotto della piccola Parigi non è più ordinato come un tempo: somiglia quasi a una delle banlieue della Ville Lumière, dove guardarti le spalle è sempre consigliato. Visti i numerosi fatti di cronaca che si sono verificati negli ultimi giorni e che hanno visto protagonisti soprattutto giovani e giovanissimi. L'allarme sociale è alto, in vista dell'estate c'è grande preoccupazione perché, nonostante il lavoro svolto dalle forze dell'ordine, gli agguati sono diversi e le insidie sono quasi in ogni vicolo. L'ultimo in ordine di tempo si sarebbe verificato nella notte tra venerdì e sabato. Due ragazzi, maggiorenni e probabilmente di origine straniera, avrebbero avvicinato un loro coetaneo con la scusa di chiedergli una sigaretta. Un tentativo di persuaderlo e metterlo a proprio agio solo apparente. Perché, un attimo dopo, le intenzioni dei due sciagurati si sono palesate e la cortesia iniziale si è trasformata in tracotanza e in atti vili. Il giovane è stato strattonato bruscamente, colpito al petto e derubato della catenina che portava. Sull'accaduto stanno lavorando i carabinieri di Parma, che hanno già acquisito i primi elementi e sono alla ricerca dei due aggressori. I reati che si contestano sono rapina e furto con scippo. Attimi di terrore lunghissimi per il ragazzo che stava rincasando e pensava di essere al sicuro, mentre attraversava Piazza Garibaldi. Ma, evidentemente, passeggiare in centro a Parma è quasi più rischioso che farlo in qualche periferia di città solitamente più insidiose. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Garibaldi, giovane picchiato e rapinato
ParmaToday è in caricamento