menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Sono stato rapinato": ma è falso. Messa in scena per riavere 250 euro

I fatti risalgono al 1 agosto scorso, un giovane parmigiano ha finto di essere stato rapinato denunciando l'accaduto alla Polizia per convincere il conoscente a farsi rendere i soldi prestati

Aveva prestato 250 euro a un conoscente ma non riusciva ad averli indietro nonostante le numerose sollecitazioni. Questo il motivo che ha spinto F.V., 24enne parmigiano, a inscenare una rapina subita in Piazzale della Pace. Il giovane parmigiano il 1 agosto scorso ha richiesto l'intervento della Polizia dicendo di essere stato vittima di una rapina in Piazzale della Pace, crimine a cui avrebbe assistito anche sua sorella 21enne.


A insospettire la Polizia la diversità di versione fornita dalla sorella che, dopo sollecitazioni, ha ammesso di essere stata coinvolta suo malgrado da suo fratello. Dopo la convocazione, F.V. ha ammesso di essersi inventato tutto perchè non riusciva a farsi restituire i soldi dal conoscente e aveva inscenato una rapina sperando che in questo modo il debitore rendesse quanto dovuto. I due fratelli sono stati indagati in stato di libertà
per il reato di simulazione di reato e calunnia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Firmato il Dpcm: tutte le restrizioni fino a Pasqua

  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento