Piazzale Fiume, spaccia una dose di cocaina al proprietario di un bar: arrestato 27enne

L'episodio è avvenuto ieri pomeriggio: il nigeriano è stato visto dai carabinieri entrare in un locale in disuso. Ha opposto resistenza ed è stato bloccato

È entrato in un locale in disuso in piazzale Fiume ed il suo atteggiamento ha insospettito una pattuglia dei carabinieri che stava passando proprio in quel momento, durante un controllo lungo le strade del quartiere Oltretorrente. Un nigeriano di 27 anni, in Italia da quattro anni, è stato bloccato ed arrestato dai militari che sono riusciti a fermarlo dopo un suo tentativo di resistenza. I carabinieri hanno deciso di entrare all'interno del locale: ad un certo punto il 27enne ha ceduto una dose di cocaina al proprietario del bar che, probabilmente, è in ristrutturazione. A quel punto hanno deciso di intervenire: il proprietario del locale è stato segnalato in Prefettura com e consumatore mentre il nigeriano ha cercato di scappare. Dopo averlo bloccato lo hanno portato in Caserma e tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate per cambiare contratti luce e gas: Federconsumatori mette in guardia gli utenti

  • Bomba d'acqua a Parma: allagamenti e disagi alla circolazione stradale

  • Paura a Mamiano, auto finisce nel canale e si schianta contro un muretto: gravissimo bimbo di 9 anni

  • Fatture false, società fantasma e fondi di denaro 'occulti' per evadere il fisco, tre arresti: sequestrati immobili di lusso

  • Assicuratore-pusher 37enne gestiva un traffico di marijuana e hashish in Università: quattro arresti

  • Incidente in tangenziale, è giallo: bici accartocciata e tracce di sangue ma il ferito non si trova

Torna su
ParmaToday è in caricamento