Piazzale Fiume, spaccia una dose di cocaina al proprietario di un bar: arrestato 27enne

L'episodio è avvenuto ieri pomeriggio: il nigeriano è stato visto dai carabinieri entrare in un locale in disuso. Ha opposto resistenza ed è stato bloccato

È entrato in un locale in disuso in piazzale Fiume ed il suo atteggiamento ha insospettito una pattuglia dei carabinieri che stava passando proprio in quel momento, durante un controllo lungo le strade del quartiere Oltretorrente. Un nigeriano di 27 anni, in Italia da quattro anni, è stato bloccato ed arrestato dai militari che sono riusciti a fermarlo dopo un suo tentativo di resistenza. I carabinieri hanno deciso di entrare all'interno del locale: ad un certo punto il 27enne ha ceduto una dose di cocaina al proprietario del bar che, probabilmente, è in ristrutturazione. A quel punto hanno deciso di intervenire: il proprietario del locale è stato segnalato in Prefettura com e consumatore mentre il nigeriano ha cercato di scappare. Dopo averlo bloccato lo hanno portato in Caserma e tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Guida Michelin: ecco i ristoranti stellati del parmense

  • Paura per una 48enne scomparsa, salvata grazie al cellulare: era in un canale in stato di assideramento

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • Donna accoltellata sul Frecciarossa da un addetto alle pulizie: 44enne di Parma ferito mentre cerca di fermare l'aggressore

Torna su
ParmaToday è in caricamento