Piazzale Fiume, spaccia una dose di cocaina al proprietario di un bar: arrestato 27enne

L'episodio è avvenuto ieri pomeriggio: il nigeriano è stato visto dai carabinieri entrare in un locale in disuso. Ha opposto resistenza ed è stato bloccato

È entrato in un locale in disuso in piazzale Fiume ed il suo atteggiamento ha insospettito una pattuglia dei carabinieri che stava passando proprio in quel momento, durante un controllo lungo le strade del quartiere Oltretorrente. Un nigeriano di 27 anni, in Italia da quattro anni, è stato bloccato ed arrestato dai militari che sono riusciti a fermarlo dopo un suo tentativo di resistenza. I carabinieri hanno deciso di entrare all'interno del locale: ad un certo punto il 27enne ha ceduto una dose di cocaina al proprietario del bar che, probabilmente, è in ristrutturazione. A quel punto hanno deciso di intervenire: il proprietario del locale è stato segnalato in Prefettura com e consumatore mentre il nigeriano ha cercato di scappare. Dopo averlo bloccato lo hanno portato in Caserma e tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Maestra parmigiana litiga su Twitter con un fumettista: poi si incontrano e lo sposa

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

  • Bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà a causa dell'emergenza Covid: contributo fino a 1.500 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento