Piazzale Inzani, vendevano hashish nel furgone coperto: arrestati

Ieri sera una pattuglia mista carabinieri-esercito ha fermato un'attività di spaccio nel piazzale al centro delle polemiche sulla sicurezza: i due tunisini sono stati trovati con 30 grammi di droga

Bloccata un'attività di spaccio in Piazzale Inzani. Ieri sera due tunisini sono stati arrestati da una pattuglia mista carabinieri-esercito, accorsa sul posto -al centro delle polemiche sulla sicurezza dei mesi scorsi- dopo la segnalazione di alcuni residenti. I militari hanno potuto così verificare la veridicità dei sospetti degli abitanti del piazzale che hanno denunciato la presenza di un furgone coperto. I due uomini sono stati trovati in possesso di 30 grammi di hashish. Una successiva perquisizione a casa dei due arrestati ha permesso di sequestrare 300 euro secondo i carabinieri da ricondurre all'attività di spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: le misure dal 14 luglio

  • Choc a Collecchio: muore a 12 anni per una malattia fulminante

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Fanno sesso in Pilotta e aggrediscono i poliziotti: due arresti

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

Torna su
ParmaToday è in caricamento