Piazzale Inzani, due giovani rubano la fioriera dell'osteria Virgilio

Sabato sera alle 4.50 due giovani hanno sottratto la fioriera e sono stati ripresi dalla telecamera installata su un lampione. Il proprietario: "Ho chiesto di dare il filmato alla stampa, deve funzionare come deterrente"

Non rubare. Se fosse così semplice da far capire non ci sarebbe bisogno di denunciare furti e di installare telecamere come deterrente dei crimini o per individuarne i colpevoli. Ma non è così semplice e, tra professionisti e dilettanti, si ruba di tutto: anche una fioriera.

Sabato scorso è successo a Virgilio, proprietario dell'omonima osteria in piazzale Inzani. Erano le 4.27 del mattino quando due ragazzi, uno in camicia bianca e l'altro azzurra, hanno pensato bene di fermarsi e prendere uno dei vasi posizionati fuori dal locale. Come si conoscono tutti questi dettagli? Perché c'è un video, non di quelli amatoriali girati dagli stessi autori del furto e poi pubblicato su Youtube, ma il filmato di una telecamera di videosorveglianza installata su uno dei lampioni della piazza che mostra bene i volti dei due giovani.

"Ho fatto subito la denuncia - ha spiegato Virgilio - e ho chiesto di poter dare il filmato alla stampa per far capire non solo a chi a rubato ma anche a chi avesse intenzione di farlo che c'è un modo per individuare i colpevoli, altrimenti a cosa servirebbe una telecamera qui?". Di furti piccoli o grandi, e di atti di vandalismo, ce ne sono spesso e mettere alla gogna chi ruba certo è un metodo discutibile ma potrebbe essere quel deterrente per tutti gli altri. Inoltre lo scopo principale dell'installazione di un occhio elettronico è proprio quello di sorvegliare una zona in cui c'è un pericolo reale e accertato per poter intervenire e far rientrare "l'allarme".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questo plateatico io lo pago e lo curo - ha concluso amaramente Virgilio - e queste piante, può sembrare banale, ma sono belle e ci tengo. Lo dico anche perché a volte non devo fare i conti solo con i ladri, ma anche con chi lascia gli escrementi del cane nei vasi del mio locale". Quel filmato potrebbe essere davvero d'esempio, magari aggiungendo: "questo non si fa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento