menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazzale Santa Croce, inveisce contro gli agenti: denunciato per oltraggio

Una giovane tunisino di 28 anni, secondo la ricostruzione dei poliziotti, ha ingiuriato contro la Volante che stava passando. In viale Mentana nigeriano denunciato per resistenza: è scappato alla vista della polizia

Tre denunce ieri pomeriggio nei confronti di tre cittadini stranieri. Alle ore 14,30 mentre passavano in Piazzale S. Croce gli agenti di una volante, secondo la ricostruzione dei poliziotti, sono stati insultati con parole ingiuriose e minacciose da un tunisino di 28 anni. Da qui la denuncia a suo carico per oltraggio a Pubblico Ufficiale. Il giovane era in regola con il permesso di soggiorno.

Due ore più tardi un giovane che si trovava in viale Mentana in bicicletta ha tentato di fuggire alla vista degli agenti di polizia: prima in sella alla bicicletta e poi a piedi. Ne è scaturito in inseguimento, dopo poco il giovane è stato raggiunto dai poliziotti che "vista la reazione alquanto esagitata" è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale. Si tratta di una giovane nigeriano di 31 anni.

è suna Volante si imbatte in un tunisino, classe 1984, che senza alcun motivo inveisce contro gli Agenti offendendoli e proferendo nei loro confronti parole ingiuriose e minacciose. Identificato, l’uomo, residente a Parma ed in regola con il permesso di soggiorno è stato denunciato per oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Alle ore 17 i poliziotti si sono recati in Strada Mazzini in ausilio al personale TEP in quanto un giovane era stato trovato a bordo di un bus sprovvisto di titolo di viaggio e di documento. Il giovane, un ghanese di 22 anni,, domiciliato a Parma, dagli accertamenti risultava aver dato in passato altre cinque generalità. Inevitabile la denuncia a piede libero per aver fornito false generalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento