rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Picchia e insulta la moglie per vent'anni: marito 75enne condannato per maltrattamenti

Calci, pugni e insulti alla donna durante i tanti anni di convivenza

Ha subito le violenze, le angherie, gli insulti ed i pestaggi del marito padrone che, nonostante l'età, non aveva smesso di sferrarle calci e pugni, oltre ad essere autoritario e violento. Un uomo di 75 anni è stato condannato dal Tribunale di Parma per maltrattamenti. La donna, che ha vissuto per circa vent'anni in un vero e proprio incubo, ha avuto la forza di denunciare tutto quello che ha subito: le indagini degli inquirenti hanno poi portato al processo nei confronti del marito. Secondo il racconto della donna e secondo la ricostruzione dell'accusa il 75enne si sarebbe reso protagonista, in svariate occasioni, di pestaggi ai danni della moglie e di insulti ripetuti. Dopo anni l'aria che si respirava all'interno dell'abitazione era diventata asfissiante per la donna, che ha avuto il coraggio di descrivere le violenze subite. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia e insulta la moglie per vent'anni: marito 75enne condannato per maltrattamenti

ParmaToday è in caricamento