Cronaca

Picchia e minaccia l'ex moglie e il nuovo compagno: "Ti scarico addosso tutti i proiettili"

Un 44enne albanese, sorpreso in mansarda ha detto stava cercando la sua pistola: condannato a 1 anno e 8 mesi

Ha picchiato l'ex moglie e il suo nuovo compagno durante un agguato alla donna che era appena uscita dal suo posto di lavoro. L'aggressione fisica è stata solo l'apice di una serie di comportamenti violenti e minacce che si sono susseguite negli ultimi anni. Un 44enne albanese è stato condannato ad un anno e 8 mesi di reclusione dal Gup del Tribunale di Parma. La vicenda è iniziata alcuni anni fa a Traversetolo: la relazione tra il 44enne e la moglie, dopo i primi momenti, era degenerata per i comportamenti violenti del marito che in più occasioni aveva usato contro di lei violenza verbale. Dopo la separazione il 44enne era stato trovato nella mansarda dell'abitazione della donna e si era giustificato dicendo che stava cercando la sua pistola: una minaccia neanche troppo velata. Secondo la ricostruzione dell'accusa poi l'ex marito avrebbe detto alla donna: "Ti scarico addosso tutti i proiettili, eccetto l'ultimo che tengo per me" e in un momento successivo: "Se ti vedo a casa con lui ti ammazzo". Il riferimento era al nuovo compagno della donna che il 44enne ha poi cercato di aggredire davanti al luogo di lavoro della donna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia e minaccia l'ex moglie e il nuovo compagno: "Ti scarico addosso tutti i proiettili"

ParmaToday è in caricamento