Cronaca

Picchia e molesta l'ex compagna: 28enne condannato per stalking e lesioni

Prima le minacce e poi i pedinamenti e le botte: il giovane è stato condannato ad un anno e 4 mesi

Prima le minacce, poi le botte. Sembra un copione per un film ma è la realtà, che si ripete anche nella nostra città con sempre più frequenza. Il nuovo caso di violenza contro le donne, che ha portato ad una condanna del Tribunale di Parma, arriva dalla città. Il protagonista è un ragazzo di 28 anni che, dopo che la sua compagna di 26 ha deciso di interrompere la relazione con lui, proprio a causa dei suoi atteggiamenti gelosi e possessivi, ha iniziato una vera e propria azione di molestia nei suoi confronti. Le minacce e gli insulti hanno lasciato spazio ben presto alla botte: mesi da incubo per la ragazza che ha deciso di dire tutto e di denunciare il suo ec compagno. Il Tribunale di Parma ha condannato il giovane per una serie di reati, stalking, lesioni personali, violenza privata e porto abusivo di armi, ad un anno e quattro mesi. L'imputato ha usufruito dello sconto di un terzo della pena per la scelta del rito abbreviato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia e molesta l'ex compagna: 28enne condannato per stalking e lesioni

ParmaToday è in caricamento