Picchia e prende a badilate l'ex cognato in giardino

E' successo ieri mattina 25 marzo a Cozzano: il 50enne aggredito è stato medicato con 20 punti di sutura. Indagano i carabinieri di Langhirano

Ha aggredito e preso a badilate un uomo, di vent'anni più vecchio di lui durante una lite, per motivi per ora sconosciuti. Il grave episodio si è verificato nella mattinata di ieri, domenica 25 marzo, a Cozzano, all'interno di un giardino. La violenza del 30enne contro il 50enne aggredito si è espressa con un colpo di badile che ha provocato alla vittima un grosso taglio, poi medicato al Pronto Soccorso con venti punti di sutura. La ricostruzione dell'episodio non è ancora certa: la vittima dell'aggressione si è presentata dai carabinieri di Langhirano per sporgere denuncia contro l'aggressore che in passato era stato cognato del 50enne. I motivi della violenza però potrebbero non essere legati a questioni parentali: il 50enne stava effettuando dei lavori in un'abitazione di fianco alla casa del 30enne. Le indagini dei militari sono in corso per cercare di ricostruire l'accaduto: verrà sentita la persona accusata dell'aggressione ed eventuali testimoni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Montechiarugolo e Lesignano: tamponi e isolamento domiciliare per i famigliari dei contagiati

  • Coronavirus, due nuovi casi a Parma: il bilancio si aggrava e sale a quattro

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Coronavirus, chiusura delle scuole prorogata dopo il 1° marzo? La decisione venerdì 28 febbraio

Torna su
ParmaToday è in caricamento